Giuseppe Stasio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Giuseppe Stasio
Nazionalità Italia Italia
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Carriera
Giovanili
non conosciuta Excelsior
Giugliano
1977-1978 Milan
Squadre di club1
1978-1979Irpinia 3 (0)
1979-1981Avellino 3 (0)
1981-1982Nocerina 17 (0)
1982-1983Nocerina 5
1982-1983Giulianova 20 (0)
1983-1984Olbia 17 (0)
1984-1985Nardò 25 (2)
1985-1986Aesernia 29 (3)
1986-1988ALMAS 50 (7)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Calcio a 5 Futsal pictogram.svg
Carriera
Squadre di club
1989-1990Sport House
1990-1992Delfino Cagliari
Nazionale
1990Italia Italia 2 (0)
 

Giuseppe Stasio (Napoli, 3 febbraio 1960) è un ex calciatore, ex giocatore di calcio a 5 e dirigente sportivo italiano.

Carriera da giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Cresciuto nel vivaio dell’Excelsior, passa poi al Giugliano (D) dove a fine anno esordisce in prima squadra. L’anno successivo viene acquistato dal Milan dove termina il percorso del settore giovanile. Nel 1978 passa all’Irpina (D). Nel 1979 passa all’Avellino calcio che partecipa al campionato primavera. Nel 1980 entra a far parte della rosa della prima squadra dove esordisce in serie A il 23/11/1980 contro l’Ascoli. A fine stagione viene dato in prestito alla Nocerina (C1) dove trascorre la prima stagione, nella seconda, nel mercato invernale della stagione 1982/83 si trasferisce al Giulianova da dove poi continua per i campi di serie C (Olbia, Aesernia) e serie D (Nardò, Almas Roma e Anziolavinio). Termina la sua carriera da calciatore sui campi della serie A di calcio a 5, e ottiene due presenze nella Nazionale italiana di calcio a 5[1]

Carriera da allenatore e dirigente[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver concluso la carriera come giocatore, intraprende la carriera di scouting nella A.S. Roma calcio per poi passare ad allenare sempre nel settore giovanile della stessa società. Consegue il patentino di allenatore professionista Uefa A e passa ad allenare la Berretti della Cisco Roma. In seguito, si abilita presso il settore tecnico di Coverciano alla qualifica di Direttore Sportivo Professionista e passa ad occuparsi di scouting per il Pescara calcio da dove ritorna alla A.S. Roma calcio nello stesso ruolo.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ PRESENZE E RETI DEI GIOCATORI DELLA NAZIONALE ITALIANA Archiviato il 17 novembre 2012 in Internet Archive. www.divisionecalcioa5.it

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]