Giuseppe Sa.

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow blue.svgVoce principale: Moby Lines.

Giuseppe Sa.
Descrizione generale
Civil Ensign of Italy.svg
Tipo traghetto ro-ro merci/passeggeri
Classe Bayard
Proprietà Moby Lines S.p.A.
Registro navale RINA
Porto di registrazione Flag of Norway.svg Oslo (1975 - 1987)
Civil Ensign of Italy.svg Cagliari (1987 - oggi)
Identificazione Numero IMO: 7382378
Costruttori Ankerløkken Verft Florø A/S
Cantiere Florø, Norvegia
Varo 27 febbraio 1975
Completamento giugno 1975
Entrata in servizio giugno 1975
Ammodernamento 1981 (allungata di 30 metri)
1987 (aggiunte sistemazioni per 150 passeggeri)
Nomi precedenti Bohemund (1975 - 1987)
Isola delle Perle (1987 - 2007)
Stato in servizio
Caratteristiche generali
Stazza lorda 12.804 tsl
Portata lorda 10.320 tpl
Lunghezza 167,52 (originariamente 139,6) m
Larghezza 21,04 m
Pescaggio m
Propulsione due Pielstick 12PC22V Diesel, 8.825 kW
Velocità 18,5 nodi (34 km/h)
Capacità di carico 1.724 metri lineari di carico
Passeggeri 150

(SV) M/S Bohemund (1975), faktaomfartyg.se. URL consultato il 26 luglio 2013.

voci di navi mercantili presenti su Wikipedia

La Giuseppe Sa. è una nave traghetto appartenente alla compagnia di navigazione italiana Moby Lines.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Secondo di una classe di tre unità, il traghetto viene utilizzato principalmente per servizio merci, ma può ospitare 150 passeggeri e viene impiegato per il cosiddetto "camping on board". Ha uno spazio dedicato ai container ed uno per i semirimorchi e autotreni. Le operazioni di imbarco e sbarco vengono effettuate tramite due portelloni di poppa di cui uno porta direttamente al ponte per parcheggiare i camion esterni.

Nel 1981 la nave fu sottoposta ad un importante intervento di allungamento, con il quale fu aggiunto un troncone di trenta metri; la lunghezza del traghetto passò da 136,9 a 167,5 metri.

Servizio[modifica | modifica wikitesto]

La nave fu varata il 27 febbraio 1975 all'Ankerølkken Verft di Florø, in Norvegia, con il nome di Bohemund. Fu consegnato nel giugno dello stesso anno alla compagnia di navigazione norvegese Fred Olsen, venendo impiegato per collegamenti tra la Norvegia e altri Paesi del Nord Europa. Nel 1981 il traghetto fu allungato di 30 metri, rientrando poi in servizio per Fred Olsen.

Nel 1987 la Bohemund fu venduta alla compagnia di navigazione italiana Lloyd Sardegna, che la ribattezzò Isola delle Perle e la dotò di sistemazioni per passeggeri. Inserita nei collegamenti da e per la Sardegna, con scali a Olbia, Livorno o Piombino, vi rimase anche dopo l'acquisto della compagnia da parte della Moby Lines, prendendo nel 2007 il nome di Giuseppe Sa..

Navi gemelle[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]