Giunio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Giunio è un nome proprio di persona italiano maschile.

Varianti[modifica | modifica wikitesto]

  • Femminili: Giunia

Varianti in altre lingue[modifica | modifica wikitesto]

Origine e diffusione[modifica | modifica wikitesto]

Continua il cognomen romano Junius, proprio della Gens Iunia, forse derivato dal nome della dea romana Giunone[2] (il che lo renderebbe etimologicamente affine ai nomi Giunone e June), o forse basato sul termine iuvenis, "giovane"[3].

Venne portato da molti politici romani, fra i quali si ricordano in particolare Lucio Giunio Bruto, fondatore della Repubblica di Roma, e Marco Giunio Bruto, figlio adottivo di Cesare e uno dei suoi assassini[2][3]. La forma femminile appare nel Nuovo Testamento quando Paolo di Tarso, nella sua lettera ai Romani (16:7), saluta Andronico e Giunia (probabilmente marito e moglie, anche se vi è chi ha suggerito che in questo caso "Giunia" fosse usato al maschile)[1].

Onomastico[modifica | modifica wikitesto]

L'onomastico si può festeggiare in memoria della già citata Giunia che, assieme ad Andronico, viene commemorata il 17 maggio dalla Chiesa ortodossa[4] e il 30 giugno da quella cattolica[5].

Persone[modifica | modifica wikitesto]

Antichi romani[modifica | modifica wikitesto]

Altre varianti[modifica | modifica wikitesto]

Variante femminile Giunia[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d (EN) Junia, su Behind the Name. URL consultato il 30-03-2013.
  2. ^ a b c d (EN) Junius, su Behind the Name. URL consultato il 30-03-2013.
  3. ^ a b c Alfonso Burgio, Dizionario dei nomi propri di persona, su Hermes Edizioni, Roma, 1992, p. 200, ISBN 88-7938-013-3.
  4. ^ (EN) St Junia, su Orthodox Church in America. URL consultato il 30-03-2013.
  5. ^ Santi Andronico e Giunia di Roma, su Santi, beati e testimoni. URL consultato il 30-03-2013.
Antroponimi Portale Antroponimi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di antroponimi