Gioventù di notte

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Gioventù di notte è un film del 1961 diretto da Mario Sequi. Film debutto di Stefania Sandrelli.

Gioventù di notte
Lingua originaleitaliano
Paese di produzioneItalia, Francia
Anno1961
Durata94 min
Dati tecniciB/N
Generedrammatico
RegiaMario Sequi
SoggettoUgo Moretti Romanzo "Nuda ogni sera"
SceneggiaturaMariano Bonelli, Daniel Wronecki, Ugo Moretti
Produttore esecutivoCinecompagnia Romana, Cinecompar, Lux Compagnie Cinématographique de France, Multifilms, Nord Industrial Film di Ferdinando Anselmetti
Distribuzione in italianoAlemannia-Filmverleih, Cine Europa-Paradise Film Exchange
FotografiaPier Ludovico Pavoni
MontaggioRenato Cinquini
MusichePiero Piccioni
Interpreti e personaggi

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Elio ed un gruppo di giovani, tutti di buona famiglia; si divertono passando le loro giornate facendo stupide imprese teppistiche e ad attività illecite. Il progressivo aumento delle loro azioni, li porterà a fare una rapina. Purtroppo la rapina finisce male e ci scappa il morto, il gruppo a questo punto si trova implicato in un omicidio. La polizia brancola nel buio per via delle indagini complicate. Nel frattempo Elio conosce e si innamora di una spogliarellista di night club che si chiama Suzette. Il resto del gruppo, passato del tempo pensa oramai di averla fatta franca; ma compiono delle imprudenze che permetteranno alla polizia di risalire a loro e di arrestarli.

Colonna sonora[modifica | modifica wikitesto]

  • Monotony Cha Cha Cha, Marcello Gigante (1961)

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema