Giovanni Tuccari

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Mosè salvato dalle acque, olio su tela nella Chiesa di Santa Maria delle Grazie a Messina

Giovanni Tuccari (Messina, 1667Messina, 1743) è stato un pittore italiano di scuola barocca.

Ha realizzato gli affreschi per la chiesa di San Benedetto a Catania (1726), il santuario di Sant'Antonio a Castiglione di Sicilia, Pinacoteca Zelantea ad Acireale e due tele conservate nella chiesa di San Cono a Naso.

Morì vittima dell'epidemia di peste che sconvolse Messina nel 1743.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Catania[modifica | modifica wikitesto]

Lipari[modifica | modifica wikitesto]

Messina[modifica | modifica wikitesto]

Milazzo[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f g h i j k Grano - Hackert, pp. 218
  2. ^ Vincenzo Mortillaro, pp. 137
  3. ^ a b Vincenzo Mortillaro, pp. 138
  4. ^ Pagina 44. Giuseppe La Farina, "Messina e i suoi monumenti". [1]
  5. ^ Pagina 18, Giuseppe Fiumara, "Guida per la città di Messina", Messina, 1841.
  6. ^ a b c Grano - Hackert, pp. 216
  7. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p Grano - Hackert, pp. 217

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN40262441 · ISNI (EN0000 0000 6682 0897 · GND (DE122516435 · ULAN (EN500015963 · CERL cnp00570124