Giovanni Orsomando

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Giovanni Orsomando (Casapulla, 29 dicembre 1895Roma, 26 settembre 1988) è stato un compositore e direttore di banda italiano, fra i maggiori maestri e autori di brani per questo organico musicale in Italia.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Fin da bambino fu introdotto dal padre allo studio del clarinetto, di cui divenne un virtuoso. Ufficiale dell'esercito, fu clarinetto solista nella banda di fanteria. Diplomatosi nel 1922 in composizione e strumentazione per banda presso il Conservatorio San Pietro a Majella a Napoli, dove ebbe tra i propri maestri Francesco Cilea, Camillo De Nardis e Raffaele Caravaglios, ottenne il suo primo successo con la marcia sinfonica Annina, dedicata alla moglie.

Trascorse gran parte della vita a Caserta, dirigendo bande musicali, insegnando e componendo. Fu direttore della banda della Provincia di Roma e nella parte finale della vita si trasferì a vivere nella capitale.

Tra le sue musiche (più di 120 composizioni) molte restano nel repertorio di importanti bande italiane, militari e non.

Fu il padre dell'annunciatrice Rai Nicoletta Orsomando.

Composizioni (parziale)[modifica | modifica wikitesto]

  • Annina, marcia sinfonica
  • Briosa, marcia sinfonica
  • Cuore abruzzese, gran marcia sinfonica
  • Banda sucre
  • Nostalgia
  • Gaia
  • Pupetta innamorata
  • Anima Festosa (Anima Fascista)
  • Latiniana (Littoriana)
  • Licentina
  • Alba di festa
  • Biondina
  • Versilia
  • Birichino
  • Gigliola
  • Vittoriosa
  • Aurora
  • Leggiadra
  • Olimpica
  • Dolores, marcia funebre
  • Scena di caccia
  • Alla Czardas
  • Sabina
  • Afflitta, marcia funebre
  • Fra rose e spine
  • Mondo Antico
  • Marcia dei Fiori (Marcia delle Legioni)
  • Briciola
  • Armida
  • Primavera
  • Italia
  • Strenna
  • Olandese
  • Ricordo nuziale
  • La bandiera, marcia militare
  • Fra Rose e Spine
  • Favola (marcia sinfonica)
  • Verolana (marcia sinfonica)
  • Far West (marcia caratteristica)
  • Brontolona (marcia militare)
  • Corvinese (marcia sinfonica)
  • Zagara (Fiori d'arancio) (marcia sinfonica)

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Gli è dedicata una via a Casapulla.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Pasquale Belgiorno, Gli Uomini Illustri di Casapulla, Spring, 2000

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Comune di Casapulla, Giovani Orsomando