Giovanni Alvise Toscani

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Lisippo il Giovane, medaglia di Giovanni Alvise Toscani, 1470 circa

Giovanni Alvise Toscani (Milano, ... – Roma, 1478) è stato un giurista, umanista e poeta italiano.

Dal 1469 si stabilì a Roma per studiare legge, divenendo un rinomato avvocato concistoriale alla corte di papa Sisto IV. Il 12 gennaio 1477 fu promosso Auditor Camerae Apostolicae, il giudice supremo in materia di amministrazione finanziaria della Curia, ma morì prematuramente nel 1478.

Fu amico dello scultore e medaglista Lisippo il Giovane, che gli dedicò almeno sei medaglie.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN52122521 · ISNI (EN0000 0000 0363 6777 · GND (DE104108851 · CERL cnp00988669
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Biografie