Giorgio Minisini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Giorgio Minisini
Nazionalità Italia Italia
Altezza 176 cm
Peso 73 kg
Nuoto sincronizzato Synchronized swimming pictogram.svg
Squadra Aurelia Nuoto
Fiamme Oro
Palmarès
Mondiali 1 3 2
Europei 0 4 0
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 15 luglio 2019

Giorgio Minisini (Roma, 9 marzo 1996) è un sincronetto italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Figlio dell'ex sincronetta Susanna De Angelis e di Roberto, giudice internazionale di sincronizzato[1], Giorgio Minisini ha iniziato a praticare il nuoto sincronizzato dall'età di 6 anni[2]. Nel 2009 ha fatto il suo debutto nei campionati italiani di categoria.[2] Dal 2015 è tesserato presso l'Unicusano Aurelia Nuoto e dal 2016 anche per il Gruppo sportivo delle Fiamme oro.

Nell'edizione inaugurale del duo misto ai Campionati mondiali di nuoto di Kazan' 2015 ha vinto la medaglia di bronzo nel duo misto tecnico, gareggiando con Manila Flamini, e nel duo misto libero con Mariangela Perrupato. Nel programma tecnico la coppia italiana ha concluso alle spalle di quella statunitense, composta da Christina Jones e Bill May, e di quella russa, formata da Aleksandr Mal'cev e Darina Valitova[3].

Ai campionati mondiali di nuoto di Budapest 2017 ha vinto la medaglia d'oro nel duo misto programma tecnico, gareggiando in coppia con Manila Flamini.[4]

Il 21 dicembre 2017 ha ricevuto il Premio CILD per le libertà civili.[5] Agli Europei di Glasgow 2018 ha vinto la medaglia d'argento nel duo misto programma tecnico e nel programma libero.

Ai mondiali di Gwangju 2019 si è aggiudicato la medaglia d'argento nel duo misto programma tecnico, sempre al fianco della connazionale Manila Flamini. La coppia ha chiuso alle spalle dei russi Mayya Gurbanberdieva ed Aleksandr Mal'cev.[6]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Mondiali[modifica | modifica wikitesto]

Duo misto

Europei[modifica | modifica wikitesto]

Duo misto

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Giorgio e il sogno mondiale da «sincronetto»: «Così esalto il lato maschile», Vanity Fair. URL consultato il 30 luglio 2015.
  2. ^ a b Stefano Arcobelli, Nuoto, il sincronetto Minisini ora ha due partner, in La Gazzetta dello Sport, 10 dicembre 2014. URL consultato il 30 luglio 2015.
  3. ^ Bronzo storico per il duo misto, La Stampa, 26 luglio 2015.
  4. ^ Nuoto, mondiali: storico oro nel sincronizzato con Minisini-Flamini, 17 luglio 2017.
  5. ^ Premio CILD a Flamini e Minisini, Federnuoto.it, 21 dicembre 2017. URL consultato il 30 gennaio 2018 (archiviato dall'url originale il 31 gennaio 2018).
  6. ^ Flamini-Minisini d'argento nel duo tecnico misto - Rai Sport, su RaiSport. URL consultato il 16 luglio 2019.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • (ENESITFRNL) Giorgio Minisini, su the-sports.org, Info Média Conseil Inc. Modifica su Wikidata
  • Scheda su Federnuoto.it, su federnuoto.it. URL consultato il 26 luglio 2015 (archiviato dall'url originale il 3 marzo 2016).