Gioacchino Vitagliano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Gioacchino Vitagliano (Palermo, 1669Palermo, 27 aprile 1739) è stato uno scultore italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Gioacchino Vitagliano (o Vitaliano o Vitaliani) fu creatore di sculture in marmo e di figure in stucco in stile barocco, addestrato nel laboratorio di Giacomo Serpotta, suo cognato e autore di progetti, bozzetti e disegni di parecchie realizzazioni.

Gli scultori Nicolò e Vincenzo Vitagliano sono probabilmente figli di Gioacchino. Vincenzo è autore della scultura in marmo raffigurante Santa Rosalia del 1744 ubicata sul piazzale del duomo di Palermo.

Vincenzo Vitagliano fu padre di Gioacchino Vitagliano junior.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Gaspare Palermo Volume terzo, pp. 145.
  2. ^ Gaspare Palermo Volume terzo, pp. 148.
  3. ^ Gaspare Palermo Volume terzo, pp. 147.
  4. ^ Gaspare Palermo Volume primo, pp. 300.
  5. ^ Pagina 118, Gioacchino di Marzo, "Opere storiche inedite sulla sitta del Palermo e altre città siciliane" [1], Volume V, Luigi Pedone Lauriel, Palermo, 1874.
  6. ^ Gaspare Palermo Volume secondo, pp. 147.
  7. ^ Pagina 74, Giuseppe di Ferro, "Delle belle Arti, Dissertazioni" [2], Volume 1, Stamperia del Solli, Palermo, 1807.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Galleria d'immagini[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàEuropeana agent/base/41461