Gianluca Mech

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Gianluca Mech (Montecchio Maggiore, 7 dicembre 1969) è un imprenditore, divulgatore scientifico e personaggio televisivo italiano.

Unico erede di una tradizione erboristica famigliare plurisecolare alla base della pratica della fitoterapia, oggi è Presidente dell'omonima azienda Gianluca Mech S.p.A. e ideatore del metodo dimagrante Tisanoreica, secondo il principio della chetosi “verde” o “fito-chetosi”, metodo da lui sviluppato in collaborazione con il Dipartimento di Anatomia e Fisiologia dell’Università di Padova.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato a Montecchio Maggiore, in provincia di Vicenza, Gianluca Mech è discendente di esperti fitoterapisti specializzati nel metodo Decottopia, un secolare processo di estrazione e mantenimento dei principi attivi di almeno 10 piante in forma liquida. Proseguendo la tradizione dell'azienda famigliare, che ha visto la nascita della ditta Balestra&Mech nel 1927 grazie ai nonni Adelaide e Rodolfo, Gianluca entra presto nel mondo della fitoterapia e già all'età di 6 anni segue il padre Giovanni in laboratorio e lo aiuta nella preparazione degli estratti più semplici. Si diploma all’Istituto Tecnico Commerciale e si laurea in Lettere con votazione finale di 105/110. Appena maggiorenne, nel 1987, prende in mano le redini dell'azienda.

Grazie al suo interesse per lo studio e l'approfondimento sulla salute e sul benessere del corpo, Mech ricopre negli anni il ruolo di divulgatore scientifico delle più recenti scoperte e innovazioni in materia di nutrizione dietetica.

L'attività imprenditoriale[modifica | modifica wikitesto]

Erede della storica Ditta Balestra nata nel 1911 da cui apprende i processi della Decottopia®, Gianluca nel 1987, appena maggiorenne, prende in mano le redini dell'azienda trasformandola negli anni da ditta individuale a società per azioni. Gianluca Mech è oggi presidente della Gianluca Mech S.p.A.

Brevetti[modifica | modifica wikitesto]

Gianluca Mech ha sviluppato, in collaborazione con il Dipartimento di Anatomia e Fisiologia dell’Università di Padova, un sistema di dimagrimento fito-chetogenico, orientato alla perdita del peso e al mantenimento dello stesso nel post-dieta.

Come soggetto individuale è titolare di 3 brevetti:

▪ “Integratore Alimentare con Attivatore Proteico” depositato e concesso, oltre che in Italia, anche in Europa, Stati Uniti e Canada;

▪ “Integratore alimentare proteico” depositato in Italia e con estensione internazionale

▪ “Integratore alimentare a base di estratti vegetali” depositato in Italia.

Le attività di divulgazione scientifica e l’impegno nella lotta all’obesità[modifica | modifica wikitesto]

Gianluca Mech è da anni impegnato nella promozione di ricerche scientifiche con 26 pubblicazioni su autorevoli riviste scientifiche internazionali. Ha avviato iniziative e campagne volte ad affermare il diritto alla salute e l’importanza di un’alimentazione equilibrata.

2011: esce sul Nutritional journal la pubblicazione “Effect of Ketogenic Mediterranean diet with phytoextracts and low carbohydrates/high-protein meals on weight, cardiovascular risk factors, body composition and diet compliance in Italian council employees”. Uno dei capitoli del libro è dedicato alla Dieta Mediterranea Chetogenica, dove si parla appunto degli effetti positivi del Protocollo Tisanoreica®.[1]

2011: la Gianluca Mech Spa sigla una convenzione con il Dipartimento di anatomia e fisiologia umana dell’Università degli studi di Padova, per lo svolgimento dell’attività di una ricerca nel campo della nutrizione e dell’esercizio fisico con particolare riguardo verso le diete fito-chetogeniche a basso contenuto di carboidrati sia in soggetti sani che non.

2012: viene pubblicato sulla rivista scientifica internazionale Nutrients lo studio “Long term successful weight loss with a combination biphasic ketogenic diet and mediterranean diet maintenance protocol”.[2]

2012: si tiene a Praga la II Conferenza Internazionale di pediatria durante la quale i maggiori pediatri europei e mondiali fanno il punto sul programma di monitoraggio internazionale avviato dalla Strategic Pediatric Alliance. Per la Gianluca Mech Spa è stata esposta una relazione dal titolo “A Low Carbohydrate Diet: a Possible Solution for obese Children?” dove è evidenziata l’importanza dell’alimentazione a basso indice glicemico nel bambino e si prospetta l’opportunità terapeutica della dieta fito-chetogenica nell’adolescente.

2016: in occasione della Giornata Mondiale del Diabete, istituita nel 1991 dall'International Diabetes Federation e dall’OMS, Mech ha organizzato presso la Regione Lombardia, un incontro al fine di sensibilizzare e informare l’opinione pubblica sulla prevenzione e gestione del diabete. Durante l’incontro è stato presentato lo studio “The Effects of Different High-Protein Low-Carbohydrates Proprietary Foods on Blood Sugar in Healthy Subjects”, condotto in collaborazione con il team di ricerca del Mech-Lab, laboratorio di ricerca dedicato allo studio della chetosi istituito presso il polo di Fisiologia del Dipartimento di Scienze Biomediche dell’Università di Padova.

2017: con l’obiettivo di sensibilizzare adulti e bambini sul tema dell’obesità, Mech ha prodotto in collaborazione con la casa di produzione Morol il cortometraggio "Good Food", un docufilm dedicato alla dieta mediterranea a 50 anni dalla pubblicazione del rivoluzionario studio “Seven Countries Study” di Ancel Keys sul valore della Dieta Mediterranea a cui hanno partecipato anche Justine Mattera, Giorgio Colangeli e Salvatore Esposito.

Programmi televisivi[modifica | modifica wikitesto]

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

2011, Targa d’argento della Camera dei deputati per l’impegno contro l’obesità.

2012, Pergamena di riconoscimento dell’impegno sociale di Gianluca Mech in occasione del concerto “Una voce per la vita” tenutosi presso l’Auditorium dell'Università Cattolica del Sacro Cuore (Roma) nella Giornata della Memoria dell’Olocausto.

2014, nominato Ambasciatore della fondazione “Terre des Hommes”[3]

2018, riceve il premio dalla F.I.A.O – Federation of Italian-American Organizations, la comunità Italo americana di Brooklyn – come “International Businessman Of The Year” per l’ingresso della sua dieta fito-chetogenica negli Usa.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Libri[modifica | modifica wikitesto]

  • Prendersi cura di sè con la Decottopia., Roma, TI•DE•CO Books, 2007
  • Il Metodo Tisanoreica. La dieta per chi non ha tempo di seguire una dieta, Roma, Tecniche Nuove, 2008[4]
  • La buona cucina Tisanoreica, Roma, TI•DE•CO Books, 2009
  • La Dieta Tisanoreica e il suo cuore verde: la Decottopia, Roma, Mondadori, 2008
  • Non sono a Dieta, sono in Tisanoreica, Roma, Mondadori Electa, 2012
  • Dimagrisci con Tisanoreica, Roma, TI•DE•CO Books, 2013
  • La Dieta Tisanoreica 2, Roma, Tecniche Nuove, 2015[5]