Ghiacciaio del Morteratsch

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ghiacciaio del Morteratsch
Morteratschgletscher 2007.jpg
Il Ghiacciaio del Morteratsch (a destra) ed il Ghiacciaio del Pers (a sinistra).
StatoSvizzera Svizzera
Regione  Grigioni
CatenaAlpi
Coordinate46°24′34″N 9°55′54″E / 46.409444°N 9.931667°E46.409444; 9.931667
Altri nomiVadret da Morteratsch, Morteratschgletscher
TipoGhiacciaio vallivo
ValleVal Bernina
Corso d'acqua alimentatoOva da Morteratsch, Ova da Bernina , Flaz, Inn, Danubio
Altitudine2 477 m s.l.m.
Lunghezza6,4 km
Superficie15,3 km²
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Svizzera
Ghiacciaio del Morteratsch
Ghiacciaio del Morteratsch
Dati SOIUSA
Grande parteAlpi Orientali
Grande settoreAlpi Centro-orientali
SezioneAlpi Retiche occidentali
SottosezioneAlpi del Bernina
SupergruppoCatena Bernina-Scalino
GruppoMassiccio del Bernina
SottogruppoGruppo del Bernina
CodiceII/A-15.III-A.1.c
Cartina di dettaglio del ghiacciaio.

Il ghiacciaio del Morteratsch (in tedesco Morteratschgletscher) è il più grande ghiacciaio del massiccio del Bernina in Svizzera.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Il ghiacciaio è di tipo vallivo, la zona di accumulo si trova tra le vette del Piz Morteratsch, Pizzo Bernina, Crast' Agüzza, Piz Argient, Piz Zupò e Pizzo Bellavista.

La lunghezza del ghiacciaio è di circa sette chilometri e durante il suo tragitto scende di circa 2000 metri. Durante il suo tragitto viene alimentato dal Ghiacciaio del Pers. L'acqua che proviene dal ghiacciaio confluisce nell'Ova da Bernina che a sua volta è un affluente nell'Inn.

Nel 2017 è stata inaugurata la nuova centrale idroelettrica[1].

Variazioni frontali recenti[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione del ghiacciaio in metri (1881-2008).

Turismo[modifica | modifica wikitesto]

Ai suoi margini occidentali sorge il rifugio Bovalhütte, a 2.495 m s.l.m. La ferrovia del Bernina (con la stazione di Morteratsch) conduce i turisti ai piedi del ghiacciaio.

Leggende[modifica | modifica wikitesto]

Il ghiacciaio ha ispirato una colorita leggenda, che fa derivare il suo nome dalla morte del pastore Erattsch e del suo infelice amore[2].

Galleria d'immagini[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN233771507 · GND (DE4232167-0