Gerald James Whitrow

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Gerald James Whitrow (Kimmeridge, 9 giugno 19122 giugno 2000) è stato un matematico, cosmologo e storico della scienza britannico.

Ultimati gli studi al Christ's Hospital ottenne una borsa di studio al collegio Christ's Church, in Oxford, nel 1930, conseguendo la laurea in matematica ("first degree") nel 1933, il master ("MA") nel 1937 e il dottorato ("PhD") nel 1939. A Oxford lavorò su una teoria alternativa alla relatività di Albert Einstein con Arthur Milne. Dopo la guerra divenne "lecturer" allImperial College di Londra nel 1945 e successivamente "reader" in matematica applicata nel 1951 e professore di storia della matematica nel 1972. Ritiratosi dall'insegnamento nel 1979, fu professore emerito e "Senior Research Fellow" allImperial College. Per gran parte della vita membro della Royal Astronomical Society, fu, nel 1971, tra i fondatori della British Society for the History of Science, la Società Britannica per la Storia delle Scienze.

I suoi principali contributi furono nel campo della cosmologia e astrofisica ma i suoi interessi inclusero la storia e la filosofia della scienza, in particolare il concetto di tempo. Tra le sue pubblicazioni, particolare attenzione ricevette The Natural Philosophy of Time (La filosofia naturale del tempo, 1960).

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Libri

  • The Structure of the Universe, 1949; seconda ed. 1959. Edizione italiana La struttura dell'universo, traduzione di Giampiero Rolandi, Milano: Longanesi, 1958.
  • Atoms and the Universe (con G.O. Jones e J. Rotblat), 1956; Penguin Books, 1973.
  • Rival Theories of Cosmology (con H. Bondi, W. B. Bonner e R. A. Lyttleton), 1960.
  • The Natural Philosophy of Time, 1960; seconda ed., Oxford: Clarendon Press, 1980.
  • What is Time?, 1972.
  • The Nature of Time, New York: Holt, Rinehart and Wilson, 1975.
  • Einstein, the Man and his Achievement, Dover Publications, 1986.
  • Time in History, Oxford: Oxford University Press, 1988.

Articoli

  • Reflections on the Natural Philosophy of Time. Annals of the New York Academy of Sciences 138:422-432. 1967.
  • Mathematical Time and Its Role in the Development of the Scientific World-View. In Time and the Sciences. Frank Greenway, ed. Pp. 21-37. Parigi: UNESCO. 1979.

Fonti[modifica | modifica wikitesto]

  • James F.A.J.L., Gerald James Whitrow (1912-2000) (obituario), Astronomy & Astrophysics, Volume 42, Number 2, April 2001, pp.2.35-2.38


Controllo di autorità VIAF: (EN89601264 · ISNI: (EN0000 0001 0923 3036 · BNF: (FRcb12364784z (data)