Yahoo! GeoCities

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da GeoCities)
Yahoo! GeoCities
Logo
URL geocities.co.jp
Commerciale
Tipo di sito Web hosting
Registrazione Obbligatoria
Proprietario Yahoo! Japan
Creato da David Bohnett e John Rezner
Lancio novembre 1994
Stato attuale attivo in Giappone; chiuso in Stati Uniti, Canada ed Europa

Yahoo! GeoCities (noto anche come GeoCities) è un servizio di web hosting, attualmente disponibile solo in Giappone. È stato fondato nel novembre 1994[1] da David Bohnett e John Rezner, ed era chiamato Beverly Hills Internet (BHI) per un tempo molto breve.[2] Il 28 gennaio 1999, GeoCities è stato acquisito da Yahoo!;[3] a quell'epoca era il terzo sito web più visitato del World Wide Web. Nella sua forma originale, gli utenti del sito hanno scelto una "città" in cui collocare le proprie pagine web. Le "città" sono state nominate da città o regioni reali in base al loro contenuto - ad esempio, siti correlati ai computer sono stati collocati in "SiliconValley" e quelli che si occupano di intrattenimento sono stati assegnati a "Hollywood", quindi il nome del sito. Poco dopo l'acquisizione da parte di Yahoo!, questa pratica è stata abbandonata a favore dell'uso dei nomi dei membri di Yahoo! negli URL.

Nell'aprile 2009, circa dieci anni dopo Yahoo! ha acquistato GeoCities,[4][5] la società ha annunciato che avrebbe chiuso il servizio GeoCities negli Stati Uniti il 26 ottobre 2009.[6][7][8] C'erano almeno 38 milioni di pagine utenti costruite su GeoCities prima che fosse chiuso.[9] La versione GeoCities Japan del servizio è ancora disponibile.[10]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Yahoo to Buy GeoCities for $3.9 Billion in Stock - latimes, su LA Times, 29 gennaio 1999. URL consultato il 17 luglio 2017.
  2. ^ McCullough, Brian. "DAVID BOHNETT, FOUNDER OF GEOCITIES" (interview podcast). Internet History Podcast. May 11, 2015.
  3. ^ Yahoo! Inc. - Company Timeline, su Wayback Machine, 13 luglio 2008. URL consultato il 17 luglio 2017 (archiviato dall'url originale il 13 luglio 2008).
  4. ^ Yahoo! buys GeoCities, CNN.com, 28 gennaio 1999.
  5. ^ Chris Nuttall, Yahoo! moves in on GeoCities, BBC News, 29 gennaio 1999. URL consultato il 17 luglio 2017.
  6. ^ Geoff Fox, Yahoo Sets the Date of GeoCities' Death, PCMag.com, 10 luglio 2009. URL consultato il 17 luglio 2017.
  7. ^ Leena Rao, Yahoo Quietly Pulls The Plug On GeoCities, su TechCrunch, 23 aprile 2009. URL consultato il 17 luglio 2017.
  8. ^ Mark Millian, GeoCities' time has expired, Yahoo closing the site today, LA Times (blog), 26 ottobre 2009.
  9. ^ Matthew Shechmeister, Ghost Pages: A Wired.com Farewell to GeoCities, Wired.com, 3 novembre 2009. URL consultato il 17 luglio 2017.
  10. ^ Yahoo!ジオシティーズ, Geocities.yahoo.co.jp. URL consultato il 17 luglio 2017.
Internet Portale Internet: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Internet