Gelosia (film 1936)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Gelosia
Poster - Wife vs. Secretary 02.jpg
Myrna Loy e Clark Gable
Titolo originale Wife vs. Secretary
Lingua originale inglese
Paese di produzione Stati Uniti
Anno 1936
Durata 88 min
Dati tecnici B/N
rapporto: 1,37 : 1
Genere commedia, drammatico, sentimentale
Regia Clarence Brown
Soggetto dal romanzo Wife vs. Secretary di Faith Baldwin
Sceneggiatura Norman Krasna, John Lee Mahin, Alice Duer Miller
Produttore Clarence Brown e Hunt Stromberg
Casa di produzione Metro-Goldwyn-Mayer (MGM) (controlled by Loew's Inc.)
Distribuzione (Italia) MGM (1937)
Fotografia Ray June
Montaggio Frank E. Hull
Musiche Wayne Allen, Charles Maxwell, Leonid Raab e Jack Virgil (orchestratori, non accreditati)
Scenografia Cedric Gibbons
William A. Horning e Edwin B. Willis (associati)
Costumi Adrian (non accreditato)
Dolly Tree (guardaroba)
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Gelosia (Wife vs. Secretary) è un film del 1936 diretto da Clarence Brown.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Un editore di giornale sposato e fedele passa, per ragioni di lavoro, una notte con l'affascinante segretaria. La moglie equivoca, crede al tradimento e chiede il divorzio, ma poi, su iniziative della stessa segretaria che saprà rinunciare ai suoi sogni, l'unità famigliare si ricomporrà.

Jean Harlow, Clark Gable e Myrna Loy - foto di scena

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film fu prodotto dalla Metro-Goldwyn-Mayer (MGM) (controlled by Loew's Inc.) dal 25 novembre 1935 al 14 gennaio 1936[1]. Venne girato negli studi di Culver City della MGM al 10202 di W. Washington Blvd.[2]

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Distribuito dalla Metro-Goldwyn-Mayer (MGM) (controlled by Loew's Inc.), il film uscì nelle sale cinematografiche USA il 28 febbraio 1936. Venne esportato in tutto il mondo con diversi titoli: diventò Seine Sekretärin in Germania, dove uscì il 22 luglio 1936 mentre in Austria venne utilizzato il titolo Eifersucht. In Finlandia Vaimo ja sihteeri (uscita il 13 settembre 1936); Chefens frue og den anden in Danimarca, dove venne distribuito il 15 settembre[3]

In Italia il film circolò a partire dall'ottobre 1936. Inizialmente il titolo scelto per la distribuzione italiana era La sfida di Venere, ma poi venne scelto Gelosia[4]. La critica non ne diede un giudizio positivo, definendolo «una commedia vuota di novità, di significato e di sapore; mai si sono viste apparenze e sospetti di infedeltà così lontani alla realtà[5]».

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ IMDb business
  2. ^ IMDb locations
  3. ^ IMDb release info
  4. ^ Eco del cinema, numeri 151 e 152, giugno e luglio 1936.
  5. ^ Articolo non firmato, Corriere della sera, 2 ottobre 1936.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Gabe Essoe, The Films of Clark Gable Citadel Press, Secaucus, New Jersey 1970 ISBN 0-8065-0273-8
  • (EN) John Douglas Eames, The MGM Story, Londra, Octopus Book Limited, 1975, ISBN 0-904230-14-7.
  • (EN) Lawrence J. Quirk, The Films of Myrna Loy, The Citadel Press Secaucus, New Jersey 1980, ISBN 0-8065-0735-7
  • (EN) Michael Conway e Mark Ricci, The Films of Jean Harlow, The Citadel Press, Secaucus, New Jersey (1965) 1984 ISBN 0-8065-0147-2

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema