Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Gasaraki

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Gasaraki
ガサラキ
(Gasaraki)
Gasaraki.jpg
Genere mecha, drammatico
Serie TV anime
Autore Hajime Yadate, Ryōsuke Takahashi
Regia Ryōsuke Takahashi, Goro Taniguchi
Sceneggiatura Toru Nozaki
Mecha design Yutaka Izubuchi
Studio Sunrise
Rete TV Osaka
1ª TV 4 ottobre 1998 – 28 marzo 1999
Episodi 25 (completa)
Durata ep. 30 min
Manga
Gasaraki
Autore Meimu
Editore Kadokawa Shoten
1ª edizione ottobre 1998 – maggio 2000
Tankōbon 4 (completa)

Gasaraki (ガサラキ?) è una serie televisiva anime ideata e prodotta dalla Sunrise, diretta e co-ideata da Ryōsuke Takahashi, co-diretta da Goro Taniguchi e scritta da Toru Nozaki. La serie, composta di 25 episodi, è stata mandata in onda dalla TV Osaka dal 4 ottobre 1998 al 28 marzo 1999, e pubblicata in VHS e DVD in Nord America e Regno Unito dalla ADV Films. In Italia il primo episodio è stato presentato da MTV in versione sottotitolata durante la maratona Robothon del 12 settembre 2000, ma la serie non è mai stata pubblicata in home video. La serie è caratterizzata da un mecha design particolarmente sviluppato, opera di Yutaka Izubuchi.


Trama[modifica | modifica wikitesto]

Nell'immediato futuro, una forma di vita poco compresa nota come "Mile One" permette ad una ricca e potente famiglia giapponese, i Gowa, di produrre un'arma bipede che definiscono Tactical Armor (TA). Nello stesso periodo scoppia una guerra tra gli Stati Uniti e la fittizia nazione del Medio Oriente del Belgistan, simile alla guerra del golfo. Quando le forze militari degli Stati Uniti provano a conquistare la capitale, vengono sistematicamente spazzate via da quelle che sembrano TA nemiche. La famiglia Gowa coglie l'occasione per mettere alla prova la sua arma, e il pilota civile Yuushiro Gowa, insieme alla squadra a cui viene aggiunto, viene mandato in Belgistan. Qui incontra il pilota rivale Miharu, con cui sembra avere un profondo legame spirituale.

La maggior parte della trama iniziale viene data dai notiziari, il cui stile è pesantemente influenzato dalla copertura della prima guerra del golfo da parte della CNN[senza fonte]. Elementi della cultura giapponese, come il teatro , le rigide strutture familiari, la corruzione del governo da parte delle Zaibatsu e i samurai appaiono durante la serie.


Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

Il protagonista della serie, è un tranquillo e riservato ragazzo che viene visto come un semplice strumento con cui i fratelli maggiori della famiglia Gowa cercano di promuovere i loro piani. È un membro della Forza di Autodifesa Giapponese, incaricato di testare la Tactical Armor. Risulta in grado di sincronizzarsi ad un eccezionale livello con il sistema operativo, e in particolare con il tessuto muscolare sintetico del Mile One (un processo chiamato Mental Burst). Per ordini della famiglia è anche attore di una forma fittizia e mistica del teatro , la danza di Gasara, con cui è in grado di aprire passaggi dimensionali.
Esattamente come Yuushiro, è una ragazza calma e introversa, pilota di prova per una organizzazione chiamata Symbol. Guida la versione di questa organizzazione della TA, che viene definita Fake. In una precedente incarnazione aveva ucciso il suo fratello di sangue per proteggere lo Yushiro di allora; questa rivelazione la fa cadere in un profondo stato di shock che la riduce ad uno stato autistico per vari episodi.

La sua vita prima dell'inizio della serie rimane un mistero.

Elenco episodi[modifica | modifica wikitesto]

Titolo italiano
GiapponeseKanji」 - Rōmaji
In onda
Giapponese
1 Sull'antico palco di pietra
「石舞台」
4 ottobre 1998
2 Movimento d'apertura
「序ノ舞」
11 ottobre 1998
3 Cerchio Tantrico
「天気輪」
18 ottobre 1998
4 Miraggio
「蜃気楼」
25 ottobre 1998
5 Il tocco
「接触」
1º novembre 1998
6 La marionetta
「操り人形」
8 novembre 1998
7 Ritorno
「帰還」
15 novembre 1998
8 Inferno
「火宅」
22 novembre 1998
9 Magazzino
「御蔵」
29 novembre 1998
10 Kugai
「骨嵬」
6 dicembre 1998
11 Legami
「絆」
13 dicembre 1998
12 Svelare
「綻び」
20 dicembre 1998
13 Sbarco
「旅立ち」
27 dicembre 1998
14 Compagni
「同行」
10 gennaio 1999
15 Soglia
「閾」
17 gennaio 1999
16 Karma
「宿業」
24 gennaio 1999
17 Caos
「混沌」
31 gennaio 1999
18 Lunotto Posteriore
「裏窓」
7 febbraio 1999
19 lamenti
「慟哭」
14 febbraio 1999
20 Sisma
「動乱」
21 febbraio 1999
21 Fuggire
「疾走」
28 febbraio 1999
22 Personificazione
「権化」
7 marzo 1999
23 Eterno
「無間」
14 marzo 1999
24 Risalto
「句読点」
21 marzo 1999
25 Gasara
「餓沙羅」
28 marzo 1999

Colonna sonora[modifica | modifica wikitesto]

Sigla di apertura
  1. Message #9 cantata da Tomoko Tane
Sigla di chiusura
  1. Love Song cantata da Tomoko Tane

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Anime e manga Portale Anime e manga: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di anime e manga