Gaetano Cappelli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Gaetano Cappelli nel 2017

Gaetano Cappelli (Potenza, 21 maggio 1954) è uno scrittore italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Gaetano Cappelli si è laureato in filosofia alla Sapienza di Roma con una tesi sull'estasi e il misticismo nella nuova letteratura nord-americana.

Nel 1982 pubblica per Fastproducts "Brian Eno, il suo doppio, le musiche possibili" e, con il fratello Tomangelo, il libro di culto Minimal trance music ed elettronica incolta (Sconcerto).

Innamorato da sempre del Romanticismo tedesco, nel 1982 cura l'edizione critica della "Storia meravigliosa di Peter Schelmihl" di Adalbert von Chamisso e nel 1984 "Vita di Maria Wuz, il maestrino contento di Auenthal" di Jean Paul.

Pubblica il suo primo romanzo nel 1988.

Collabora con il Corriere della Sera, Panorama, Il Messaggero e Class.

Premi letterari[modifica | modifica wikitesto]

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • Floppy disk, Marsilio 1988. (ristampa Marsilio 2018)
  • Febbre, Mondadori 1989.
  • Mestieri sentimentali, Frassinelli 1991.
  • I due fratelli, De Agostini 1994.
  • Volare basso, Frassinelli 1994 (ristampa Marsilio 2009).
  • Errori, Mondadori 1996.
  • Parenti Lontani, Mondadori 2000 (ristampa Marsilio 2009, ristampa UE Feltrinelli 2018 ).
  • Il primo, Marsilio 2005.
  • Storia controversa dell'inarrestabile fortuna del vino Aglianico nel mondo, Marsilio 2007 (ristampa UE Feltrinelli 2019
  • La vedova, il Santo e il segreto del Pacchero estremo, Marsilio 2008.
  • Canzoni della giovinezza perduta, (contiene Mestieri sentimentali e Errori) Marsilio 2010.
  • Baci a colazione, Marsilio 2011.
  • Romanzo irresistibile della mia vita vera raccontata fin quasi negli ultimi e più straordinari sviluppi, Marsilio 2012.
  • Stelle, starlet e adorabili frattaglie, Mondadori 2014
  • Storie scritte sulla sabbia, Marsilio 2014
  • Scambi, equivoci eppiù torbidi inganni, Marsilio 2015
  • Le stanze dell'antico silenzio. Una fantasia romantica, Edizioni della Cometa 2015
  • Una medium, due bovary e il mistero di Bocca di Lupo, Marsilio 2016
  • Quanto sei cool. Piccola guida ai capricci del gusto, Sonzogno 2017

Antologie[modifica | modifica wikitesto]

  • Qualcosa di blu, in "Nero Italiano", Mondadori 1990.
  • Tre mestieri sentimentali, in "Italiana", Mondadori 1991.
  • Toccati, in "Panta", Bompiani 1991.
  • Vero amore, in "Crimine", 1995.
  • Racconti di fine estate, in "Raccontare Trieste", 1998.
  • Canzoni della giovinezza perduta, in "Prefigurazioni", Avagliano Ed. 1999.
  • Salvati, in "Sud Disertori", Einaudi 2000.
  • L'ombra del falco obeso e la Corvette di Springsteen ovvero il potere delle maledizioni sul destino degli uomini con una stima molto ma molto approssimativa del loro tempo di realizzazione, in "Inediti d'autore", Corriere della Sera 2011.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

Dopo la traduzione in Francia di Storia controversa dell'inarrestabile fortuna del vino Aglianico nel mondo diviene Chevalier de la Confrérie du Tastevin di Borgogna, onore riservato a pochi eletti beoni, tra cui Norman Rockwell e Winston Churchill.

Audiolibri[modifica | modifica wikitesto]

  • Storia controversa dell'inarrestabile fortuna del vino Aglianico nel mondo, letto da Pino Quartullo, Emons audiolibri, 2014

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Albo d'oro premio Basilicata, su premioletterariobasilicata.it. URL consultato il 27 marzo 2019.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN84496898 · ISNI (EN0000 0000 7846 7111 · SBN IT\ICCU\CFIV\088720 · LCCN (ENnr95000038 · GND (DE138725888 · BNF (FRcb15063369m (data) · NLA (EN35230342 · WorldCat Identities (ENnr95-000038