Frisinga

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Freising)
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Frisinga (disambigua).
Frisinga
comune
(DE) Freising
Frisinga – Stemma
Frisinga – Veduta
Localizzazione
StatoGermania Germania
LandFlag of Bavaria (striped).svg Baviera
DistrettoWappen Bezirk Oberbayern.png Alta Baviera
CircondarioFreising
Territorio
Coordinate48°24′N 11°45′E / 48.4°N 11.75°E48.4; 11.75 (Frisinga)Coordinate: 48°24′N 11°45′E / 48.4°N 11.75°E48.4; 11.75 (Frisinga)
Altitudine448 m s.l.m.
Superficie88,45 km²
Abitanti47 848[1] (31-12-2016)
Densità540,96 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale85354, 85356
Prefisso08161
Fuso orarioUTC+1
Codice Destatis09 1 78 124
TargaFS
Cartografia
Mappa di localizzazione: Germania
Frisinga
Frisinga
Sito istituzionale

Frisinga (Freising in tedesco) è una città della Germania, in Baviera e capoluogo dell'omonimo circondario. Conta una popolazione di circa 50.000 abitanti.

La città si trova a circa 30 km a nord di Monaco, sulle rive del fiume Isar.

A pochi chilometri di distanza dalla città sorge l'aeroporto di Monaco di Baviera. Chiunque sia partito o atterrato all'aeroporto di Monaco ha visto la città e le due sue famose colline: la prima, che ospita l'abbazia dell'arcidiocesi di Monaco e Frisinga, e la seconda (Abbazia di Weihenstephan) con il campus universitario e la più antica fabbrica di birra del mondo ancora esistente e in attività.[2]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Marienplatz con il municipio e la colonna a Maria Vergine
Il Duomo: affresco della volta

Frisinga è uno dei più antichi insediamenti umani della Baviera ed ha acquisito importanza diventando il maggior centro religioso della regione nell'alto Medioevo. Era ed è tuttora la sede di un'importante arcidiocesi. San Corbiniano si insediò in un tempio preesistente nella città nel 724. Egli fu quindi il precursore dell'attuale diocesi, ufficializzata dopo la sua morte da San Bonifacio. La legenda narra che il santo ordinò ad un orso di trasportare il suo bagaglio al di là delle Alpi dopo che questo gli aveva ucciso il cavallo. Per questo il simbolo della città è ancora l'orso con in groppa un bagaglio. L'orso di san Corbiniano compare nello stemma di papa Benedetto XVI.

Cronologia[modifica | modifica wikitesto]

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN153624368 · GND (DE4018361-0 · BNF (FRcb119896308 (data)
Germania Portale Germania: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Germania