Franco Pinna

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Franco Pinna (La Maddalena, 29 luglio 1925Roma, 2 aprile 1978) è stato un fotografo italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

I suoi esordi, dopo una breve esperienza come operatore di cinedocumentari, avvengono nel 1952 in parallelo a un'intensa militanza politica nel Partito Comunista Italiano, dal quale fuoriesce nel 1956 per protesta contro i fatti d'Ungheria.

Membro della cooperativa Fotografi Associati (costituita nel 1952 con Plinio De Martiis, Caio Mario Garrubba, Nicola Sansone, Pablo Volta e sciolta nel 1954 a causa di difficoltà economiche[1]) aveva seguito l'antropologo Ernesto De Martino nel corso di diverse spedizioni di ricerca in meridione (Lucania, 1952, 1956, 1959; Salento 1959), ottenendone documentazioni di grande valore artistico e culturale. Nel 1959 pubblica il suo primo fotolibro, La Sila, a cui fa seguito Sardegna una civiltà di pietra (1961). Le sue foto appaiono sulle riviste Life, Stern, Sunday Times, Vogue, Paris Match, Epoca, L'espresso, Panorama.

Pinna diventa fotografo di fiducia di Federico Fellini e realizza le foto di scena dei suoi film da Giulietta degli spiriti, 1965, fino a Casanova nel 1976; pubblica alcuni fotolibri (I Clowns, Fellini's Film) ispirati ai suoi film. La morte improvvisa gli impedisce di concludere il progetto Itinerari emiliani, cominciato nel 1976.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Mostre[modifica | modifica wikitesto]

  • Omaggio a Franco Pinna. Fotografie 1944-1977. A cura dell'Istituto di Studi Scientifici sul Fotogiornalismo/Archivio Franco Pinna, [1]
  • Con gli occhi della memoria. La Lucania nelle fotografie di Franco Pinna, allestita presso il Museo Provinciale di Potenza, dall'8/11/02- al 15/3/03

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Romeo Martinez e Bryn Campbell (a cura di), Franco Pinna, in I grandi fotografi, Milano, Fabbri Editori, 1982.
  • Franco Pinna, L'isola del rimorso : fotografie in Sardegna 1953-1967, Nuoro, Imago Multimedia, 2004, ISBN 978-88-89545-00-3.
  • Giuseppe Pinna, Con gli occhi della memoria. La Lucania nelle fotografie di Franco Pinna 1952-1959, Trieste, Il Ramo d'Oro Editore, 2002, ISBN 978-88-89359-03-7.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN77124914 · LCCN: (ENn97001294 · SBN: IT\ICCU\CFIV\000942 · ISNI: (EN0000 0000 3219 8008 · GND: (DE119414384 · ULAN: (EN500343291