Francesco Groggia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Francesco Groggia (Roma, 1972) è un traduttore, saggista e drammaturgo italiano, specialista di letterature slave (polacco e russo).

Ha pubblicato saggi e articoli di letteratura, cinema e musica jazz per quotidiani nazionali (la Repubblica, Il Mattino, Alias) e riviste specialistiche, oltre ad aver insegnato all'Università di Lublino e al Collége International di Strasburgo.

Per la letteratura polacca, dopo essersi dedicato all'opera di Stanisław Lem, si è rivolto al teatro e alla poesia del Novecento, traducendo e curando volumi di Julia Hartwig, Jacek Napiórkowski e Jarosław Iwaszkiewicz. Nel 2008, la poetessa premio nobel Wisława Szymborska gli ha concesso una delle sue rare interviste (“I paradossi della poesia”, la Repubblica, 7 aprile 2008). In narrativa, Groggia si è dedicato alla rielaborazione di fiabe e leggende tradizionali polacche, mentre in teatro è autore, tra l'altro, dello spettacolo Con la penna e con la spada, un excursus sull'arte del duello messo in scena con il gruppo Carme, da lui fondato insieme all'attore e regista Massimiliano Cutrera, specializzato nell'unione tra teatro e scherma storica.

Narrativa[modifica | modifica wikitesto]

  • La sirena di Varsavia, Ed.Tricromia, Roma 2011. Testo di Francesco Groggia. Illustrazioni di Cristiana Cerretti
  • L'anatra d'oro, Agora, Ist. Pol. Roma-Varsavia 2008. Testo di Francesco Groggia. Illustrazioni di Agnieszka Zelewska
  • Il drago di Cracovia, Agora, Ist. Pol. Roma-Varsavia 2008. Traduzione e adattamento di Francesco Groggia. Illustrazioni di Elzbieta Wasiuczynska

Teatro[modifica | modifica wikitesto]

Traduzioni in volume[modifica | modifica wikitesto]

Traduzioni di teatro e di cinema[modifica | modifica wikitesto]

(per la rassegna “Le vite prigioniere”, novembre 2009)[5][collegamento interrotto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Reload - Laboratorio Multimediale Srl, IL MAGO FURIOSO | Romacheap - Eventi culturali gratuiti (o quasi) a Roma, su www.romacheap.it. URL consultato il 19 settembre 2015.
Controllo di autoritàVIAF (EN102236016 · ISNI (EN0000 0000 7163 7114 · WorldCat Identities (EN102236016