Francesca è mia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Francesca è mia
Francesca è mia.jpg
Monica Vitti e Pierre Malet in una scena del film.
Paese di produzioneItalia
Anno1986
Durata97 min
Generedrammatico
RegiaRoberto Russo
SoggettoMonica Vitti, Roberto Russo
SceneggiaturaMonica Vitti, Roberto Russo, Vincenzo Cerami
ProduttoreRoberto Russo
FotografiaFranco Di Giacomo
MontaggioAlberto Gallitti
MusicheTullio De Piscopo
ScenografiaClaudio Cinini
CostumiClaudio Cinini
TruccoSabrina Farina
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Francesca è mia è un film italiano del 1986 diretto da Roberto Russo, con Monica Vitti e Corrado Pani.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Un'antiquaria di mezza età, viene lasciata dal marito, andato a vivere con la sua migliore amica. Una sera per caso, raccoglie per strada un ragazzo gravemente ferito e lo porta al più vicino ospedale. Lo assiste finché la situazione non migliora. Ma una volta rimesso, il giovane si innamora di lei. I due fanno l'amore ma lei, subito pentitasi, tenta di evitare i continui approcci di corteggiamento del ragazzo, essendo ancora legata al marito. Il giovane allora comincia a perseguitarla ma lei non cede, fino a giungere ad un tragico epilogo: il giovane la uccide.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema