Festa di Liberazione

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Festa di Liberazione
Logo Liberazione.png
LuogoItalia
Anni1991 - presente
Frequenzaannuale
Fondato daRifondazione Comunista
Generepolitico

La festa di Liberazione è la denominazione che assumono i festival organizzati periodicamente in numerosi comuni d'Italia dal Partito della Rifondazione Comunista con l'obiettivo di autofinanziarsi.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Dopo lo scioglimento del Partito Comunista Italiano, a portare avanti le tradizionali feste dell'Unità fu il Partito Democratico della Sinistra, ma anche Rifondazione volle continuare la pratica di autofinanziamento tramite le feste di partito. Nacquero così le feste di Liberazione, che presero anch'esse il nome dal quotidiano organo del partito[1]. La cessazione delle pubblicazioni (anche online) di Liberazione, avvenuta il 19 marzo 2014, non comportò la fine di tali feste[2]. Tuttavia spesso non assumono più la storica denominazione ma quella di "Festa di Rifondazione" o "Rifondazione in Festa".

Organizzazione[modifica | modifica wikitesto]

Le feste di Rifondazione possono essere di circolo, delle federazioni provinciali o regionali. Esiste poi annualmente una festa di Liberazione nazionale, organizzata in una città scelta appositamente. La loro organizzazione avviene a cura del partito e lo staff è composto da volontari iscritti o simpatizzanti del partito, mentre la partecipazione è aperta all'intera cittadinanza.

Feste nazionali di Liberazione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Fotografie / Feste di Liberazione | Galleria fotografica del Partito della Rifondazione Comunista, su www.rifondazione.it. URL consultato il 5 settembre 2020.
  2. ^ Ilclandestinogiornale, Ad Anzio colonia la XXX festa di Liberazione dal 31 luglio al 9 agosto, su Il Clandestino Giornale, 21 luglio 2020. URL consultato il 5 settembre 2020.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Comunismo Portale Comunismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di comunismo