Federico Pinedo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Federico Pinedo
Federico Pinedo (born 1955).jpg

Argentina Presidente della Repubblica Argentina (ad interim)
Durata mandato 10 dicembre 2015 –
10 dicembre 2015
Predecessore Cristina Fernández de Kirchner
Successore Mauricio Macri

Presidente del Senato della Repubblica Argentina
In carica
Inizio mandato 10 dicembre 2015
Capo di Stato Mauricio Macri

Federico Pinedo (Buenos Aires, 29 dicembre 1955) è un politico argentino.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Si è laureato in Giurisprudenza nel 1978 presso l'Università di Buenos Aires. Ha intrapreso la carriera politica nel 1972 aderendo al partito di ispirazione liberale "Nuova Forza" di Alvaro Alsogaray. Attualmente aderisce a Proposta Repubblicana. Dal 2003 al 2015 è stato deputato del Congresso nazionale ed è senatore dal 2015. È stato presidente della Repubblica Argentina ad interim dalla mezzanotte alle 12.00 del 10 dicembre 2015. Gli è succeduto il neoeletto Mauricio Macri. Dallo stesso giorno ricopre la carica di presidente del Senato.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Cavaliere di gran croce dell'Ordine al merito della Repubblica italiana - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di gran croce dell'Ordine al merito della Repubblica italiana
— 4 dicembre 2017[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]