Fanny Chmelar

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Fanny Chmelar
Fanny Chmelar.jpg
Fanny Chmelar in gara ad Aspen nel 2006
Nazionalità Germania Germania
Altezza 187 cm
Peso 81 kg
Sci alpino Alpine skiing pictogram.svg
Specialità Supergigante, slalom speciale, combinata
Squadra SC Partenkirchen
Ritirata 2013
 

Fanny Chmelar (Weilheim in Oberbayern, 31 ottobre 1985) è un'ex sciatrice alpina tedesca specialista dello slalom speciale.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Stagioni 2001-2009[modifica | modifica wikitesto]

Nata a Weilheim in Oberbayern ma residente a Garmisch-Partenkirchen[1] e attiva in gare FIS dal dicemrbe del 2000, la Chmelar esordì in Coppa Europa il 21 dicembre 2002 a Zwiesel, piazzandosi 32ª in slalom gigante. Il 15 dicembre 2005 colse in Val di Zoldo il suo primo podio nel circuito continentale, arrivando 3ª in slalom speciale, e nella medesima specialità esordì in Coppa del Mondo il 29 dicembre successivo, quando prese parte alla gara di Lienz senza però qualificarsi per la seconda manche.

Ottenne i primi punti in Coppa del Mondo il 22 gennaio 2006 con il 20º posto nella supercombinata di Sankt Moritz; il 24 febbraio seguente vinse a Vrátna la sua prima gara di Coppa Europa, uno slalom speciale. Nel 2007 prese parte ai Mondiali di Åre, sua prima presenza iridata, arrivando 21ª nella prova di supercombinata, mentre nel 2009 viene convocata per quelli di Val-d'Isère, dove si piazzò 8ª in slalom speciale. Il 13 marzo 2009 ottenne il suo unico podio in Coppa del Mondo, giungendo 2ª nello slalom speciale di Åre.

Stagioni 2010-2013[modifica | modifica wikitesto]

Ai XXI Giochi olimpici invernali di Vancouver 2010, sua unica partecipazione olimpica, l'atleta bavarese non completò la prova di slalom speciale. L'anno dopo disputò i suoi ultimi Mondiali, Garmisch-Partenkirchen 2011, piazzandosi 15ª nello slalom speciale, e vinse la classifica di slalom speciale della Coppa Europa 2010-2011, dopo aver tra l'altro vinto nella medesima specialità la sua seconda e ultima gara nel circuito, il 21 gennaio a Melchsee-Frutt.

Il 18 marzo 2012 a Courmayeur salì per l'ultima volta sul podio in Coppa Europa (3ª in slalom speciale) e si ritirò dalla Coppa del Mondo il 20 marzo 2013, alla fine della prima manche dello slalom speciale di Ofterschwang; per l'occasione, sopra la tuta indossò un gonnellino rosa[2]. Disputò la sua ultima gara in carriera, uno slalom speciale valido come gara militare, il 28 marzo seguente a La Clusaz.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Coppa del Mondo[modifica | modifica wikitesto]

  • Miglior piazzamento in classifica generale: 41ª nel 2009
  • 1 podio
    • 1 secondo posto

Coppa Europa[modifica | modifica wikitesto]

  • Miglior piazzamento in classifica generale: 4ª nel 2006
  • Vincitrice della classifica di slalom speciale nel 2011
  • 12 podi:
    • 2 vittorie
    • 4 secondi posti
    • 6 terzi posti

Coppa Europa - vittorie[modifica | modifica wikitesto]

Data Località Paese Specialità
24 febbraio 2006 Vrátna Slovacchia Slovacchia SL
21 gennaio 2011 Melchsee-Frutt Svizzera Svizzera SL

Legenda:
SL = slalom speciale

Nor-Am Cup[modifica | modifica wikitesto]

  • Miglior piazzamento in classifica generale: 70ª nel 2012
  • 1 podio:
    • 1 terzo posto

Australia New Zealand Cup[modifica | modifica wikitesto]

  • Miglior piazzamento in classifica generale: 28ª nel 2009
  • 1 podio:
    • 1 terzo posto

Campionati tedeschi[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (DE) "Life" sul sito personale. URL consultato il 2 agosto 2015.
  2. ^ (EN) Fanny Chmelar says goodbye in pink tulle skirt in fis-ski.com, 20 marzo 2013. URL consultato il 2 agosto 2015.
  3. ^ (EN) Profilo FIS. URL consultato il 2 agosto 2015.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]