Fandor

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Fandor
Logo
StatoStati Uniti Stati Uniti
Fondazione9 marzo 2011 a Austin
Fondata da
  • Dan Aronson
  • Jonathan Marlow
  • Albert Reinhardt
Sede principaleSan Francisco
Persone chiave
SettoreMedia
Prodottivideo on demand, critica cinematografica, video sharing
Sito webwww.fandor.com

Fandor è un'azienda operante nella distribuzione di film via internet, nonché nei campi della critica cinematografica e del video sharing. Fondata da Dan Bronson, Jonathan Marlow e Albert Reinhardt nel 2010 è ufficialmente diventata operativa il 9 marzo 2011. L'annuncio della sua apertura si è tenuto ad Austin, in Texas, durante il festival cinematografico South by Southwest.[1][2]

Attualmente Fandor ha alla propria guida il premio Oscar Jared Leto nel ruolo di direttore creativo[3] e Larry Aidem (ex direttore del Sundance Channel) nel ruolo di amministratore delegato.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Fandor si pone come principale piattaforma online di streaming legale di film d'autore a livello internazionale, all'opposto di piattaforme come Netflix di stampo generalista.[4] A ciò è abbinato un servizio di editoria composto da analisi, critiche cinematografiche, video essay, interviste e altre pubblicazioni sull'arte cinematografica.[5] Nel settembre 2013 durante il Toronto International Film Festival è stato annunciato che Fandor sarebbe sbarcato anche in Canada.[6]

Larry Aidem è l'attuale CEO; il primo è stato Ted Hope, ex direttore della San Francisco Film Society e attualmente capo della divisione dei film originali degli Amazon Studios, e la breve direzione ad interim di Chris Kelly.[7]

Il quartier generale di Fandor si trova al numero 522 di Washington Street, San Francisco (California, Stati Uniti).[8]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Verne G. Kopytoff, Hoping to be Netflix for the Sundance Crowd, in The New York Times, 2011. URL consultato il 1º febbraio 2018.
  2. ^ (EN) Glenn Kenny, Fandor: A Streaming Rabbit Hole Worth Falling Down, in The New York Times, 2017. URL consultato il 1º febbraio 2018.
  3. ^ (EN) Arlene Washington, Jared Leto Named Chief Creative Officer of Film Streaming Service Fandor, in Hollywood Reporter, 2017. URL consultato il 1º febbraio 2018.
  4. ^ Clara Miranda Scherffig, E ora dateci Fandor, il Netflix d'autore, in Il Sole 24 ore, 2016. URL consultato il 1º febbraio 2018.
  5. ^ (EN) Editor Home of Fandor. URL consultato il 1º febbraio 2018.
  6. ^ (EN) Eran Vessling, Toronto: Fandor to Launch Canadian Streaming Movie Site, in Hollywood Reporter, 2013. URL consultato il 2 febbraio 2018.
  7. ^ (EN) Todd Spangler, Larry Aidem Joins Fandor as CEO, in Variety, 2015. URL consultato il 1º febbraio 2018.
  8. ^ (EN) Contact and Info of Fandor. URL consultato il 1º febbraio 2018.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]