FINA Water Polo World League 2002 (maschile)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
FINA World League 2002
(maschile)
Competizione World League
Sport Water polo pictogram.svg Pallanuoto
Edizione I
Organizzatore FINA
Date 28 giugno - 4 agosto
Luogo Patrasso, Grecia Grecia (Super Final)
Partecipanti 8
Risultati
Gold medal blank.svgOro Russia Russia
(1º titolo)
Silver medal blank.svgArgento Spagna Spagna
Bronze medal blank.svgBronzo Ungheria Ungheria
Statistiche
Miglior marcatore Ungheria Benedek, Spagna
Hernandez (34 reti)
Incontri disputati 44
Gol segnati 1 027 (23,34 per incontro)

La Ia edizione della World League di pallanuoto maschile è stata disputata tra il 28 giugno ed il 4 agosto 2002. Hanno partecipato alla rassegna otto nazionali.

Il torneo si è svolto in due fasi. Un turno di qualificazione in cui le squadre sono state inserite in due gironi da quattro, disputati ciascuno in tre concentramenti successivi, così che le squadre si sono affrontate l'una con l'altra per tre volte.
Le prime classificate dei gironi si sono qualificate per la cosiddetta Super Final, disputata a Patrasso, in Grecia.

Turno di qualificazione[modifica | modifica wikitesto]

Gruppo A[modifica | modifica wikitesto]

  • 28 giugno - 28 luglio
Squadra Pti[1] G V N P GF GS Diff
1. Spagna Spagna 32 12 10 0 2 134 97 +37
2. Italia Italia 30 12 9 0 3 127 89 +38
3. Grecia Grecia[2] 22 12 5 0 7 97 115 +18
4. Brasile Brasile 12 12 0 0 12 71 128 -57

Gruppo B[modifica | modifica wikitesto]

  • 28 giugno - 28 luglio
Squadra Pti[1] G V N P GF GS Diff
1. Ungheria Ungheria 34 12 11 0 1 150 94 +56
2. Russia Russia 26 12 7 0 5 102 103 -1
3. Stati Uniti Stati Uniti 20 12 4 0 8 109 131 -22
4. Croazia Croazia 16 12 2 0 10 106 139 -33

Super Final[modifica | modifica wikitesto]

La fase finale ha visto il disputarsi di un girone all'italiana al termine del quale le prime due classificate si sono confrontate nella finale per il titolo e le altre due per il terzo posto.

  • 1º - 3 agosto
Squadra Pti[1] G V N P GF GS Diff
1. Russia Russia[3] 7 3 2 0 1 25 19 +6
2. Spagna Spagna 7 3 2 0 1 30 28 +2
3. Ungheria Ungheria[3] 5 3 1 0 2 25 19 +6
4. Grecia Grecia 3 3 0 0 3 14 38 -24

Finale per il Bronzo[modifica | modifica wikitesto]

4 agosto

Ungheria Ungheria 13 - 6 Grecia Grecia

Finale per l'Oro[modifica | modifica wikitesto]

4 agosto

Russia Russia 10 - 8 Spagna Spagna

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra
Gold medal world centered.svg Russia Russia
Silver medal world centered.svg Ungheria Ungheria
Bronze medal world centered.svg Spagna Spagna
4 Grecia Grecia
5 Italia Italia
6 Stati Uniti Stati Uniti
7 Croazia Croazia
8 Brasile Brasile

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Gol Marcatore Squadra
1rightarrow blue.svg 34 Tibor Benedek Ungheria Ungheria
1rightarrow blue.svg 34 Gabriel Hernández Spagna Spagna
33 Tamás Molnár Ungheria Ungheria
32 Gergely Kiss Ungheria Ungheria
30 Alexandre Erychov Russia Russia
29 Tony Azevedo Stati Uniti Stati Uniti
29 Dmitrij Stratan Russia Russia

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Sono stati assegnati tre punti per la vittoria e uno per la sconfitta.
  2. ^ La Grecia si qualifica al posto dell'Italia in qualità di paese ospitante.
  3. ^ a b Per la sfida tra Russia ed Ungheria è stata assegnata la sconfitta per 0-5 a tavolino per entrambe le formazioni.

Fonti[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Sports123.com. URL consultato l'11 aprile 2011 (archiviato dall'url originale l'11 dicembre 2007).


Pallanuoto Portale Pallanuoto: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pallanuoto