FINA Water Polo World League 2016 (femminile)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
FINA World League 2016
(femminile)
Super Final
Competizione World League
Sport Water polo pictogram.svg Pallanuoto
Edizione XIII
Organizzatore FINA
Date dal 7 giugno
al 12 giugno
Luogo Cina Shanghai
Partecipanti 8 (14 alle qualificazioni)
Formula Fase a gironi, eliminaz. diretta
Risultati
Gold medal blank.svgOro Stati Uniti Stati Uniti
(10º titolo)
Silver medal blank.svgArgento Spagna Spagna
Bronze medal blank.svgBronzo Australia Australia
Quarto Cina Cina
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2015 2017 Right arrow.svg

La World League femminile di pallanuoto 2016 (FINA Water Polo World League 2016) è stata la 13a edizione della manifestazione che viene organizzata annualmente dalla FINA. Il torneo si è svolto in due fasi, un turno di qualificazione e la Super Final, tenutasi a Shanghai dal 7 al 12 giugno 2016.

La competizione è partita ufficialmente il 22 ottobre 2015 con i gironi di qualificazione europei, mentre il torneo intercontinentale di qualificazione è stato giocato tra il 16 e il 21 febbraio 2016.

Turno di qualificazione[modifica | modifica wikitesto]

Europa[modifica | modifica wikitesto]

Le 8 squadre europee sono state divise in due gironi disputati con gare di andata e ritorno dal 22 ottobre 2015 al 3 maggio 2016. Si sono qualificate alla Super Final le prime in classifica di ciascun girone e la migliore delle due seconde.

Gruppo A[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Pti[1] G V VR PR P GF GS DR
1. Italia Italia 13 6 4 0 1 1 75 55 +20
2. Paesi Bassi Paesi Bassi 12 6 4 0 0 2 62 56 +6
3. Ungheria Ungheria 11 6 3 1 0 2 63 52 +11
4. Francia Francia 0 6 0 0 0 6 35 72 -37
Data Sede Gara
22-10-15 Nijverdal Paesi Bassi Paesi Bassi 11-10 Italia Italia
27-10-15 Amersfoort Paesi Bassi Paesi Bassi 12-7 Francia Francia
27-10-15 Budapest Ungheria Ungheria 17-15 (dtr) Italia Italia
24-11-15 Budapest Ungheria Ungheria 7-10 Paesi Bassi Paesi Bassi
24-11-15 Avezzano Italia Italia 15-5 Francia Francia
08-12-15 Troyes Francia Francia 9-18 Ungheria Ungheria
23-02-16 Lilla Francia Francia 8-12 Paesi Bassi Paesi Bassi
23-02-16 Novara Italia Italia 10-7 Ungheria Ungheria
12-04-16 Abbeville Francia Francia 5-10 Italia Italia
12-04-16 Dordrecht Paesi Bassi Paesi Bassi 7-9 Ungheria Ungheria
03-05-16 Budapest Ungheria Ungheria 5-1 Francia Francia
03-05-16 Bari Italia Italia 15-10 Paesi Bassi Paesi Bassi

Gruppo B[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Pti[1] G V VR PR P GF GS DR
1. Spagna Spagna 14 6 4 1 0 1 100 58 +42
2. Russia Russia 12 6 4 0 0 2 85 68 +17
3. Grecia Grecia 10 6 3 0 1 2 90 57 +33
4. Germania Germania 0 6 0 0 0 6 34 126 -92
Data Sede Gara
27-10-15 Mosca Russia Russia 19-8 Germania Germania
27-10-15 Atene Grecia Grecia 16-17 (dtr) Spagna Spagna
24-11-15 Mosca Russia Russia 12-7 Grecia Grecia
24-11-15 Stoccarda Germania Germania 8-20 Spagna Spagna
08-12-15 Barcellona Spagna Spagna 16-9 Russia Russia
08-12-15 Atene Grecia Grecia 21-1 Germania Germania
23-02-16 Amburgo Germania Germania 10-22 Russia Russia
01-03-16 Sabadell Spagna Spagna 13-9 Grecia Grecia
12-04-16 Atene Grecia Grecia 15-9 Russia Russia
12-04-16 Manresa Spagna Spagna 21-2 Germania Germania
03-05-16 Mosca Russia Russia 14-13 Spagna Spagna
03-05-16 Heidelberg Germania Germania 5-23 Grecia Grecia

Torneo intercontinentale[modifica | modifica wikitesto]

Il torneo di qualificazione intercontinentale si è svolto dal 16 al 21 febbraio a Lewisville, in Texas (Stati Uniti). Le squadre hanno disputato un girone all'italiana, al termine del quale sono state disputate la finale tra le prime 2 classificate e la finale per il terzo posto tra la terza e la quarta. Le prime quattro si sono qualificate alla Super Final. La Cina è automaticamente qualificata in quanto Paese ospitante della fase finale. Data la qualificazione della Cina come quarta classificata, il suo posto come Paese ospitante è stato preso dal Brasile, quinta classificata.

Prima fase[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Pti G V VR PR P GF GS DR
1. Stati Uniti Stati Uniti 15 5 5 0 0 0 77 18 +59
2. Australia Australia 12 5 4 0 0 1 69 27 +42
3. Canada Canada 9 5 3 0 0 2 54 56 -2
4. Cina Cina 6 5 2 0 0 3 50 57 -7
5. Brasile Brasile 3 5 1 0 0 4 28 64 -36
6. Giappone Giappone 0 5 0 0 0 5 28 84 -56
Data Gara
16-02-16 Australia Australia 12-10 Cina Cina
16-02-16 Brasile Brasile 2-17 Stati Uniti Stati Uniti
16-02-16 Giappone Giappone 10-19 Canada Canada
17-02-16 Canada Canada 2-11 Australia Australia
17-02-16 Brasile Brasile 10-7 Giappone Giappone
17-02-16 Stati Uniti Stati Uniti 19-5 Cina Cina
18-02-16 Cina Cina 14-15 Canada Canada
18-02-16 Giappone Giappone 2-19 Stati Uniti Stati Uniti
18-02-16 Australia Australia 15-3 Brasile Brasile
19-02-16 Brasile Brasile 6-11 Cina Cina
19-02-16 Giappone Giappone 4-26 Australia Australia
19-02-16 Stati Uniti Stati Uniti 14-4 Canada Canada
20-02-16 Cina Cina 10-5 Giappone Giappone
20-02-16 Brasile Brasile 7-14 Canada Canada
20-02-16 Australia Australia 5-8 Stati Uniti Stati Uniti

Finali[modifica | modifica wikitesto]

Data Turno Gara
21-02-16 5º-6º posto Brasile Brasile 9-8 Giappone Giappone
3º-4º posto Canada Canada 6-10 Cina Cina
1º-2º posto Stati Uniti Stati Uniti 6-5 Australia Australia

Super Final[modifica | modifica wikitesto]

Si è disputata a Shanghai dal 7 al 12 giugno 2016.

Fase a gironi[modifica | modifica wikitesto]

Gruppo A[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Pti G V VR PR P GF GS DR
1. Australia Australia 9 3 3 0 0 0 34 20 +14
2. Cina Cina 6 3 2 0 0 1 20 25 -5
3. Italia Italia 3 3 1 0 0 2 23 29 -6
4. Russia Russia 0 3 0 0 0 3 26 29 -3
Data Gara
07-06-16 Australia Australia 11-10 Russia Russia
07-06-16 Italia Italia 7-8 Cina Cina
08-06-16 Italia Italia 9-8 Russia Russia
08-06-16 Australia Australia 10-3 Cina Cina
09-06-16 Italia Italia 7-13 Australia Australia
09-06-16 Cina Cina 9-8 Russia Russia

Gruppo B[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Pti G V VR PR P GF GS DR
1. Stati Uniti Stati Uniti 9 3 3 0 0 0 43 20 +23
2. Spagna Spagna 6 3 2 0 0 1 36 30 +6
3. Canada Canada 3 3 1 0 0 2 36 31 +5
4. Brasile Brasile 0 3 0 0 0 3 12 46 -34
Data Gara
07-06-16 Spagna Spagna 16-12 Canada Canada
07-06-16 Stati Uniti Stati Uniti 20-2 Brasile Brasile
08-06-16 Spagna Spagna 10-6 Brasile Brasile
08-06-16 Stati Uniti Stati Uniti 11-8 Canada Canada
09-06-16 Spagna Spagna 10-12 Stati Uniti Stati Uniti
09-06-16 Canada Canada 16-4 Brasile Brasile

Fase a eliminazione diretta[modifica | modifica wikitesto]

Quarti di finale Semifinali Finale
10-06-16
 Cina Cina  13
11-06-16
 Canada Canada  8  
 Cina Cina  5
10-06-16
   Stati Uniti Stati Uniti  11  
 Russia Russia  7
12-06-16
 Stati Uniti Stati Uniti  14  
 Stati Uniti Stati Uniti  13
10-06-16
   Spagna Spagna  9
 Italia Italia  5
11-06-16
 Spagna Spagna  8  
 Spagna Spagna  10 Finale 3º posto
10-06-16
   Australia Australia  8  
 Australia Australia  11  Australia Australia  10
 Brasile Brasile  2    Cina Cina  3
12-06-16
Semifinali 5º/8º posto Finale 5º posto
11-06-16
 Canada Canada  4  
 Russia Russia  15  
 
12-06-16
     Russia Russia  8
   Italia Italia  10
Finale 7º posto
11-06-16 12-06-16
 Italia Italia  7  Canada Canada  12
 Brasile Brasile  6    Brasile Brasile  6


Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra
Gold medal world centered.svg Stati Uniti Stati Uniti
Silver medal world centered.svg Spagna Spagna
Bronze medal world centered.svg Australia Australia
4 Cina Cina
5 Italia Italia
6 Russia Russia
7 Canada Canada
8 Brasile Brasile

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b In caso di parità si procede ai rigori. Si assegnano 3 pt per la vittoria, 2 pt per la vittoria ai rigori, 1 pt per la sconfitta ai rigori e 0 pt per la sconfitta.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Sito ufficiale della FINA, su fina.org. URL consultato il 3 marzo 2017 (archiviato dall'url originale il 16 luglio 2011).
Pallanuoto Portale Pallanuoto: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pallanuoto