Etelbaldo del Wessex

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Etelbaldo
Aethelbald.jpg
Re del Wessex
In carica 858 –
860
Predecessore Etelvulfo
Successore Etelberto
Nascita 831 circa
Morte 860
Luogo di sepoltura Sherborne
Dinastia Casato del Wessex
Padre Etelvulfo
Madre Osburga(?)
Religione cattolica

Etelbaldo del Wessex (o Æþelbald; 831 circa – 20 dicembre 860) regnò sul Wessex dal 856 fino alla sua morte.

Era il primogenito di Etelvulfo del Wessex e Osburga e nacque all'incirca nell'831. Divenne re del Wessex nell'856 dopo aver costretto suo padre ad abdicare. Venne incoronato a Kingston upon Thames e sposò la sua matrigna, Giuditta, figlia di Carlo il Calvo, ma il matrimonio fu annullato a causa della consanguineità. Morì nell'860 e fu sepolto nell'abbazia di Sherborne, nel Dorset.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN53682160 · ISNI (EN0000 0000 3876 6758 · LCCN (ENnb2008005860 · GND (DE137805411 · CERL cnp01170837 · WorldCat Identities (ENnb2008-005860