Esarcato apostolico del Venezuela dei Siri

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Esarcato apostolico del Venezuela dei Siri
Exarchatus Apostolicus pro fidelibus ritus Antiocheni Syrorum in Venetiola
Chiesa sira
Catedral de Maracay2.jpg
Esarca apostolico Hikmat Beylouni
Vescovi emeriti Iwannis Louis Awad
Sacerdoti 5 di cui 5 secolari
4.060 battezzati per sacerdote
Diaconi 2 permanenti
Battezzati 20.300
Parrocchie 4
Erezione 22 giugno 2001
Rito antiocheno
Indirizzo 1a Calle San Jacinto, Apdo. 11, Maracay, Edo. Aragua, Venezuela
Dati dall'Annuario pontificio 2015 (ch · gc?)
Chiesa cattolica in Venezuela

L'esarcato apostolico del Venezuela dei Siri (in latino: Exarchatus Apostolicus pro fidelibus ritus Antiocheni Syrorum in Venetiola) è una sede della Chiesa cattolica sira. Nel 2014 contava 20.300 battezzati. È retta dal vescovo Hikmat Beylouni.

Territorio[modifica | modifica wikitesto]

L'esarcato apostolico si estende a tutti i fedeli della Chiesa cattolica sira in Venezuela.

Sede dell'esarca è la città di Maracay, dove si trova la cattedrale dell'Assunzione di Maria Vergine.

Il territorio è suddiviso in 4 parrocchie.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

L'esarcato apostolico è stato eretto il 22 giugno 2001 con la bolla Ecclesiales communitates di papa Giovanni Paolo II.

Cronotassi dei vescovi[modifica | modifica wikitesto]

  • Denys Antoine Chahda (28 giugno 2001 - 13 settembre 2001 nominato arcieparca di Aleppo)
  • Iwannis Louis Awad (17 maggio 2003 - 1º marzo 2011 ritirato)
  • Hikmat Beylouni, dal 1º marzo 2011

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

La diocesi al termine dell'anno 2014 contava 20.300 battezzati.

anno popolazione sacerdoti diaconi religiosi parrocchie
battezzati totale % numero secolari regolari battezzati per sacerdote uomini donne
2009 5.000 ? ? 5 5 1.000 1 11
2010 5.080 ? ? 5 5 1.016 2 6
2014 20.300 ? ? 5 5 4.060 4

Fonti[modifica | modifica wikitesto]

Diocesi Portale Diocesi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di diocesi