Ermenegildo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando l'erede al trono dei Visigoti, vedi Sant'Ermenegildo.

Ermenegildo è un nome proprio di persona italiano maschile[1].

Varianti[modifica | modifica wikitesto]

Varianti in altre lingue[modifica | modifica wikitesto]

Origine e diffusione[modifica | modifica wikitesto]

Continua l'antico nome germanico Erminigild[1]; è composto da ermen ("completo", "universale", da cui anche Arminio, Ermengarda, Ermentrude ed Ermelinda) e gild ("che ha valore e consistenza", riferito originariamente alla celebrazione dei sacrifici), quindi vuol dire "completo sacrificio"[1]. Il primo elemento viene talvolta identificato con "Irmin", nome di un dio germanico identificabile con Odino, e il significato sarebbe quindi "dono di Irmin" o "donato da Irmin"[3].

Onomastico[modifica | modifica wikitesto]

L'onomastico si festeggia il 13 aprile in onore di sant'Ermenegildo, erede al trono dei Visigoti[1][3][4], convertitosi al cattolicesimo abiurando la fede ariana, e fatto giustiziare per questo nel 585. Con questo nome sono venerabili anche il beato Hermenegildo Lorenzo, religioso martire a Lorca, il 18 novembre[4], e il beato Ermenegildo dell'Assunzione, martire con altri compagni a Ciudad Real, il 27 agosto[4]. Al femminile si ricorda poi la santa Ermenegilda di Ely, figlia di Eorcenberht del Kent e di santa Sexburga.

Persone[modifica | modifica wikitesto]

Variante Hermenegildo[modifica | modifica wikitesto]

Variante femminile Ermenegilda[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f g h i (EN) Hermenegildo, su Behind the Name. URL consultato il 21 agosto 2012.
  2. ^ a b (EN) Ermenegilda, su Behind the Name. URL consultato il 21 agosto 2012.
  3. ^ a b Alfonso Burgio, Dizionario dei nomi propri di persona, Roma, Hermes Edizioni, 1992, p. 150, ISBN 88-7938-013-3.
  4. ^ a b c Santi e beati di nome Ermenegildo, su Santi, beati e testimoni. URL consultato il 21 agosto 2012.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Antroponimi Portale Antroponimi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di antroponimi