Enrico Solito

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Enrico Solito (Roma, 1954) è uno scrittore italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato a Roma nel 1954 diventa pediatra e neuropsichiatra infantile, vive ed esercita la propria professione in Toscana. Attualmente è membro di varie associazioni scientifiche e dell'Associazione Sherlockiana Italiana denominata Uno Studio in Holmes per la quale cura la rivista The Strand Magazine.

Ha scritto, oltre a numerosi libri e articoli di carattere medico specialistico, molti scritti apocrifi con protagonista il detective privato Sherlock Holmes. Nel 1997, con il racconto La Sindrome di Caino ha vinto il premio letterario Palazzo al Bosco. Diversi suoi romanzi hanno ambientazioni storiche particolari di sottofondo alla storia principale.

Scritti[modifica | modifica wikitesto]

Libri su Sherlock Holmes[modifica | modifica wikitesto]

  • Uno Studio in Holmes, Biblioteca del Vascello, 1995.
  • I Casi proibiti di Sherlock Holmes, Hobby & Work, collana Giallo & nero, 1998.
  • I 17 Scalini, Bottega delle Meraviglie, 1998.[1]
  • Sette Misteri per Sherlock Holmes, Hobby & Work, collana Mystery Pocket, 2000.
  • I dossier di Sherlock Holmes. Cinque casi top secret per il detective di Baker Street, Hobby & Work, collana Giallo & nero, 2004.
  • Sherlock Holmes e le ombre di Gubbio, Hobby & Work, collana Giallo italiano, 16 ottobre 2008.[2]
  • Sherlock Holmes e l'orrore di Cornovaglia, Hobby & Work, collana Giallo & nero, 27 novembre 2008.[3]
  • La grande enciclopedia di Sherlock Holmes. Baker Street dalla A alla Z, Delos Digital, 2020.[4]

Altri libri[modifica | modifica wikitesto]

  • All'ombra del pino Hobby & Work, collana Mystery Pocket 6 aprile 2006.[5]
  • Delitti di regime, scritto con Ben Pastor Aliberti editore, collana Due Thriller 1º maggio 2006.
  • Nero porpora, Hobby & Work, collana Mystery Pocket 24 gennaio 2008.[6]
  • Cefalonia 1943. Lettere dal massacro, Hobby & Work, collana Saggio storico 1º gennaio 2008.[7]
  • Buio prima dell'alba. I delitti di San Michele Alacràn, collana Stilo 22 aprile 2010.[8]
  • Caino e il pifferaio magico, Alacràn, collana Stilo 21 aprile 2011.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ saggio scritto con Stefano Guerra.
  2. ^ Holmes e Watson partono per i luoghi ove è ambientato Il mastino dei Baskerville, dove la moglie di Watson è scomparsa.
  3. ^ Londra, nell'estate del 1901, è scossa dalla notizia che Arthur Conan Doyle, amico e collega del dottor Watson, è stato accusato di avere ucciso una medium italiana di simpatie anarchiche durante una seduta spiritica. Doyle si proclama innocente, ma le prove a suo carico sembrano schiaccianti. Sconvolto, Watson chiede l'aiuto di Sherlock Holmes le cui indagini lo mettono in contatto con l'ambiente "internazionalista" di Londra, composto da socialisti espatriati e terroristi di sinistra. Che cosa ha a che fare un brillante inventore italiano, tale Guglielmo Marconi, con i circoli dell'anarchismo inglese? Forse la risposta al mistero si nasconde in Cornovaglia, cuore segreto di una terribile macchinazione che potrebbe sovvertire il destino dell'Europa.
  4. ^ con Stefano Guerra.
  5. ^ Thriller ambientato durante il risorgimento italiano.
  6. ^ Giallo ambientato a Roma nel 1853, con protagonista un prete che dovrà risolvere il mistero di un cadavere apparso durante la prima a teatro del Trovatore di Giuseppe Verdi.
  7. ^ Racconto sul massacro di militari italiani nell'isola di Cefalonia riportando le lettere inviate al tempo dallo zio dell'autore di stanza sull'isola.
  8. ^ Giallo ambientato nel periodo della resistenza partigiana, con protagonista un prete.
Controllo di autoritàVIAF (EN80818574 · ISNI (EN0000 0000 7883 812X · LCCN (ENno00008837 · GND (DE136482562 · WorldCat Identities (ENlccn-no00008837