Encefalite da anticorpi anti-NMDA

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.

L'encefalite da anticorpi anti-NMDA è una rara forma di encefalite che colpisce di prevalenza giovani donne, di età inferiore ai 30 anni, e più raramente uomini e anziani.

L'esordio è subdolo, e si manifesta con sintomi che possono essere facilmente confusi con quelli di un raffreddore comune o dell'influenza: si riscontra infatti sinusite, mal di testa, febbre, a cui fa seguito cambio e sbalzi di umore. Con il proseguire della malattia, si riscontrano problemi di natura psicotica, allucinazioni, tremori e convulsioni. Nelle donne, il 50% di queste è anche affetto da teratoma dell'ovaio.

La patologia è potenzialmente letale, ma se diagnosticata precocemente l'esito è positivo.

Medicina Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina