Emanoil Ionescu

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Emanoil Ionescu (Tîmpeni, 17 marzo 1887Bucarest, 14 giugno 1949) è stato un militare e aviatore rumeno.

Emanoil Ionescu
Emanoil Ionescu.jpg
1893 – 1949
Dati militari
Paese servitoRomania Romania
Forza armataForțele Aeriene Regale ale României
Armaaeronautica militare
Gradomaggiore
GuerreSeconda guerra mondiale
voci di militari presenti su Wikipedia

Conseguì il grado di generale durante la seconda guerra mondiale e divenne comandante del Corpul I Aerian della Forțele Aeriene Regale ale României, l'aeronautica militare del Regno di Romania tra l'8 settembre 1944 e l'11 marzo 1945, quando venne sostituito dal generale Traian Burduloiu.

Tra il 1938 e il 1939, col grado di maggiore, era al comando della scuola militare di aviazione "Aurel Vlaicu" di Bucarest. Alla fine della guerra, il 1º agosto 1945 divenne sottosegretario del ministero dell'aviazione[1]

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Croce di ferro tedesca di seconda classe - nastrino per uniforme ordinaria Croce di ferro tedesca di seconda classe
— 1939
Croce di ferro tedesca di prima classe - nastrino per uniforme ordinaria Croce di ferro tedesca di prima classe
— 1939
Croce di Cavaliere della Croce di Ferro - nastrino per uniforme ordinaria Croce di Cavaliere della Croce di Ferro
— 10 maggio 1944

Ordine di Suvorov 9 agosto 1945

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) cenni biografici dal sito della roaf, su roaf.ro. URL consultato il 7 marzo 2010.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (DE) Walther-Peer Fellgiebel, Die Träger des Ritterkreuzes des Eisernen Kreuzes 1939–1945 — Die Inhaber der höchsten Auszeichnung des Zweiten Weltkrieges aller Wehrmachtteile [The Bearers of the Knight's Cross of the Iron Cross 1939–1945 — The Owners of the Highest Award of the Second World War of all Wehrmacht Branches], Friedberg, Germany, Podzun-Pallas, 2000 [1986], ISBN 978-3-7909-0284-6.
  • (DE) Veit Scherzer, Die Ritterkreuzträger 1939–1945 Die Inhaber des Ritterkreuzes des Eisernen Kreuzes 1939 von Heer, Luftwaffe, Kriegsmarine, Waffen-SS, Volkssturm sowie mit Deutschland verbündeter Streitkräfte nach den Unterlagen des Bundesarchives [The Knight's Cross Bearers 1939–1945 The Holders of the Knight's Cross of the Iron Cross 1939 by Army, Air Force, Navy, Waffen-SS, Volkssturm and Allied Forces with Germany According to the Documents of the Federal Archives], Jena, Germany, Scherzers Miltaer-Verlag, 2007, ISBN 978-3-938845-17-2.