Elia Lazzari

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Elia Lazzari

Senatore della Repubblica Italiana
Legislature VII, VIII
Gruppo
parlamentare
Sinistra Indipendente
Circoscrizione Toscana
Collegio Pisa
Sito istituzionale

Sindaco di Pisa
Durata mandato luglio 1971 –
maggio 1976
Predecessore Giulio Battistini
Successore Luigi Bulleri

Dati generali
Professione Insegnante

Elia Lazzari (Sant'Angelo in Vado, 27 marzo 1927) è un politico italiano.

Insegnante di scuola media, è stato uno dei principali esponenti della politica locale di Pisa degli anni settanta.

Già membro della Democrazia Cristiana, nel 1971 si avvicinò al Partito Comunista Italiano e, a seguito di un accordo maturato tra PCI (il cui capogruppo in Consiglio comunale era allora Massimo D'Alema), PSI e sinistra DC, divenne sindaco di Pisa, carica che mantenne dal 1971 al 1976[1].

Nelle liste del PCI fu eletto al Senato nel 1976[2] e nel 1979[3], aderendo, in entrambe le occasioni, al gruppo della Sinistra Indipendente.

Note[modifica | modifica wikitesto]