Elezioni amministrative in Italia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Elezioni amministrative italiane)
Jump to navigation Jump to search

Le elezioni amministrative in Italia sono i procedimenti elettorali consistenti nella chiamata quinquennale alle urne dei cittadini per esprimere il voto per il rinnovo dei consigli comunali e, dal 1993, per la contestuale elezione del sindaco. Dal 2014 alle elezioni amministrative per il rinnovo dei consigli provinciali partecipano invece solamente i consiglieri comunali della provincia interessata.

Fonti normative[modifica | modifica wikitesto]

Le norme italiane vigenti in materia di elezioni amministrative sono:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 16 maggio 1960, n. 570 - Normattiva, su normattiva.it. URL consultato il 13 febbraio 2022.
  2. ^ LEGGE 21 marzo 1990, n. 53 - Normattiva, su normattiva.it. URL consultato il 13 febbraio 2022.
  3. ^ LEGGE 25 marzo 1993, n. 81 - Normattiva, su normattiva.it. URL consultato il 13 febbraio 2022.
  4. ^ DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 28 aprile 1993, n. 132 - Normattiva, su normattiva.it. URL consultato il 13 febbraio 2022.
  5. ^ DECRETO LEGISLATIVO 12 aprile 1996, n. 197 - Normattiva, su normattiva.it. URL consultato il 13 febbraio 2022.
  6. ^ DECRETO LEGISLATIVO 18 agosto 2000, n. 267 - Normattiva, su normattiva.it. URL consultato il 13 febbraio 2022.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]