Elena Gentile

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Elena Gentile
Elena Gentile.png

Eurodeputato
Legislature VIII
Gruppo
parlamentare
S&D
Circoscrizione Italia meridionale
Incarichi parlamentari
Vicepresidente intergruppo economia sociale

Membro della commissione per l'occupazione e gli affari sociali

Membro della delegazione alla commissione parlamentare di stabilizzazione e di associazione (SAPC) UE - Montenegro

Sito istituzionale

Dati generali
Partito politico PD-PSE
Titolo di studio Laurea in medicina e chirurgia
Professione Medico pediatra

Elena Gentile (Cerignola, 2 novembre 1953) è una politica e attivista italiana, parlamentare europeo del Partito Democratico.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nata a Cerignola (FG) nel 1953, è laureata in Medicina e svolge l'attività di pediatra presso l'ospedale di Cerignola.

Ha iniziato la propria carriera politica nel Partito Comunista Italiano dal 1984, successivamente nei Democratici di Sinistra e nel Partito Democratico.

Viene eletta nel 1985 come consigliere comunale nella propria città natale per poi diventare assessore alla sanità, ambiente e servizi sociali fino al 1990. Dopo un breve periodo da assessore al bilancio e programmazione (1990-1991) diventa sindaco di Cerignola nel luglio 1991, carica che abbandona nell'agosto 1992.

Dal 2005 al 2010 oltre alla carica di consigliere comunale a Cerignola è eletta anche consigliere regionale della Puglia e successivamente nominata assessore alla Solidarietà - Politiche sociali e Flussi migratori. Dal 2010 al 2014, rieletta consigliere regionale, diviene assessore al Welfare - Lavoro, Politiche di Benessere sociale e Pari Opportunità della regione Puglia.

Nel 2014 si è candidata alle elezioni europee nella circoscrizione sud, risultando eletta con 149.860 voti di preferenza[1].

Dal 2014 è componente della commissione per l'occupazione e gli affari sociali (EMPL) e della delegazione alla commissione parlamentare di stabilizzazione e di associazione (SAPC) UE - Montenegro (D-ME).

Il 27 gennaio 2015, all'insediamento dell'intergruppo economia sociale, è eletta Vicepresidente.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Chi è Elena Gentile, eletta al Parlamento Europeo, su lettera43.it. URL consultato il 25 luglio 2014.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]