Dracovenator regenti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Dracovenator)
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Dracovenator reagenti
DracovenatorROM1.JPG
Fossile e ricostruzione del cranio di Dracovenator regenti
Intervallo geologico
triassico superiore - giurassico inferiore
Stato di conservazione
Fossile
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Sauropsida
Superordine Dinosauria
Ordine Saurischia
Sottordine Theropoda
Famiglia Incertae sedis
Genere Dracovenator
Yates, 2005
Specie Dracovenator regenti
Nomenclatura binomiale
Dracovenator reagenti
Yates, 2005

Dracovenator regenti Yates, 2005 è una specie di dinosauro carnivoro vissuto nel Giurassico inferiore. È stato scoperto dal paleontologo Adam Yates nel 2005[1] nella Uppers Elliot formations, in Sud Africa.

Etimologia[modifica | modifica wikitesto]

Ricostruzione di Dracovenator

Il nome "Dracovenator" deriva dal latino e vuol dire letteralmente "Drago cacciatore" (dal nome del vicino e famoso monte Drakensburg, montagna dei draghi).

Resti fossili[modifica | modifica wikitesto]

Il Dracovenator è conosciuto soltanto per l'olotipo BP/1/5243, ovvero un cranio frammentario trovato in Sud Africa. Inizialmente, i paleontologi avevano confuso il Dracovenator con esemplare di Syntarsus cresciuto a dismisura, poiché era l'unico teropode conosciuto nella Elliot formation fino ad allora.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

parte del cranio

Il dracovenator era molto simile ad alcuni dinosauri della famiglia Dilophosauridae, ovvero il Dilophosaurus wetherilli e Zupaysaurus rougieri: tuttavia non si è ancora sicuri della famiglia di appartenenza, anche se la favorita è proprio la Dilophosauridae. Cacciava con tutta probabilità i Prosauropodi della sua zona. Si pensa che la sua lunghezza fosse compresa tra i 5.5 e i 6.5 metri.[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ un nuovo dinosauro teropode del primo giurassico in sudafrica e le sue implicazioni per la prima evoluzione dei teropod:Palaeontologia africana, 41: 105-122
  2. ^ N.D. Smith, Makovicky, P.J., Pol, D., Hammer, W.R., and Currie, P.J., The Dinosaurs of the Early Jurassic Hanson Formation of the Central Transantarctic Mountains: Phylogenetic Review and Synthesis (PDF), in U.S. Geological Survey and The National Academies, 2007. doi:10.3133/of2007-1047.srp003

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]