Domenico Bertacchi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Domenico Bertacchi (Camporgiano, ... – Ferrara, 1596) fu medico personale del duca Alfonso II d'Este e professore nelle Università di Genova e Ferrara.

Personalità molto nota del Cinquecento garfagnino, Anselmo Micotti ed altri storici locali lo ritenevano medico eccellente, ed effettivamente il duca di Ferrara, Alfonso II d'Este, lo scelse quale medico personale. Fu sicuramente uno dei maggiori rappresentanti della famiglia Bertacchi, che con lui entrò nelle grazie della famiglia d'Este.

La famiglia[modifica | modifica wikitesto]

Domenico nacque a Camporgiano, in Garfagnana, nella famiglia dei conti Bertacchi, come lui stesso lo scrisse nella sua opera (vedi biografia). Era figlio di Battista e fratello di Cesare e di Sigismondo, fattori ducali per la Garfagnana, e quindi zio di Pellegrino, vescovo di Modena e di Jacopo Bertacchi, conte di Coriano e Ligonchio. Ebbe tre figli, Lelio, Battista e Giovanni Paolo; il suo nipote Orazio, figlio di Lelio, stette a Castelnuovo di Garfagnana, ivi continuò a rappresentare gli interessi famigliari nella città.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Non si hanno molte notizie della vita di Domenico Bertacchi che lasciò testimonianza della sua eccellenza tramite due opere giunte a noi: De spiritibus libri quatuor e De facultate vitali libri tres. Pubblicate a Venezia nel 1584 e dedicate al duca Alfonso II d'Este, queste opere riflettono le grandi credenze della medicina cinquecentesca italiana, sempre legate alla religione e ancora lontane dalla scienza. Una copia di questa pubblicazione è tuttora conservata presso la Biblioteca nazionale francese a Parigi. Domenico fu professore di medicina all'Università di Genova, poi all'Università del Paradiso, a Ferrara. Morì nel 1596 e fu sepolto nella chiesa ferrarese di Sant'Agata, a pochi passi del palazzo dell'università.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Domenico Bertacchi, De Spiritibus libri quatuor. Nencon De Facultate Vitali libri tres. Venezia, Apud Bernardum Iuntam, 1634.
  • Sigismondo Bertacchi, Descrittione istorica della provincia di Garfagnana. Castelnuovo di Garfagnana, Centro Studio Carfaniana Antiqua, 1973.
  • Pellegrino Paolucci, La Garfagnana illustrata. Modena, Bartolomeo Soliani, 1720 1989.
  • Giambattista di Crollalanza, Dizionario storico-blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane. Pisa, Arnaldo Forni, 18861975.
Controllo di autoritàVIAF (EN211124728 · ISNI (EN0000 0003 7503 2798 · BNF (FRcb12552129t (data)
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie