Diocesi di Wamba

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Diocesi di Wamba
Dioecesis Vambaënsis
Chiesa latina
Suffraganea dell' arcidiocesi di Kisangani
Vescovo Janvier Kataka Luvete
Vicario generale Justin Amboko Asobee
Sacerdoti 53 di cui 35 secolari e 18 regolari
3.421 battezzati per sacerdote
Religiosi 20 uomini, 40 donne
Abitanti 629.110
Battezzati 181.340 (28,8% del totale)
Superficie 68.000 km² nella Repubblica Democratica del Congo
Parrocchie 19
Erezione 10 marzo 1949
Rito romano
Indirizzo B.P. 71, Isiro, o B.P. 40, Wamba [Uele], Nepoko, Rep. Democratique du Congo
Dati dall'Annuario pontificio 2018 (ch · gc)
Chiesa cattolica nella Repubblica Democratica del Congo

La diocesi di Wamba (in latino: Dioecesis Vambaënsis) è una sede della Chiesa cattolica nella Repubblica Democratica del Congo suffraganea dell'arcidiocesi di Kisangani. Nel 2017 contava 181.340 battezzati su 629.110 abitanti. È retta dal vescovo Janvier Kataka Luvete.

Territorio[modifica | modifica wikitesto]

La diocesi comprende la città di Wamba.

Il territorio è suddiviso in 19 parrocchie.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il vicariato apostolico di Wamba fu eretto il 10 marzo 1949 con la bolla Evangelizationis inter infideles di papa Pio XII, ricavandone il territorio dal vicariato apostolico di Stanley-ville (oggi arcidiocesi di Kisangani).

Il 10 novembre 1959 il vicariato apostolico è stato elevato a diocesi con la bolla Cum parvulum di papa Giovanni XXIII.

Il primo vicario apostolico, Joseph-Pierre-Albert Wittebols, fu ucciso insieme ad altri 250 bianchi, in maggioranza belgi, durante la Rivolta dei Simba.[1]

Cronotassi dei vescovi[modifica | modifica wikitesto]

  • Joseph-Pierre-Albert Wittebols, S.C.I. † (10 marzo 1949 - 26 novembre 1964 deceduto)
    • Sede vacante (1964-1968)
  • Gustave Olombe Atelumbu Musilamu † (5 settembre 1968 - 11 giugno 1990 dimesso)
  • Charles Kambale Mbogha, A.A. † (11 giugno 1990 - 6 dicembre 1995 nominato vescovo di Isiro-Niangara)
  • Janvier Kataka Luvete, dall'8 novembre 1996

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

La diocesi al termine dell'anno 2017 su una popolazione di 629.110 persone contava 181.340 battezzati, corrispondenti al 28,8% del totale.

anno popolazione sacerdoti diaconi religiosi parrocchie
battezzati totale % numero secolari regolari battezzati per sacerdote uomini donne
1950 19.223 210.650 9,1 17 1 16 1.130 24 7
1969 59.980 257.350 23,3 29 17 12 2.068 16 14 10
1980 80.300 370.000 21,7 32 10 22 2.509 29 35 16
1990 130.648 623.906 20,9 39 18 21 3.349 33 51 24
1997 150.894 494.428 30,5 52 26 26 2.901 37 53 17
2002 177.161 527.895 33,6 48 28 20 3.690 32 58 17
2003 171.231 509.012 33,6 47 26 21 3.643 36 51 17
2004 171.230 512.213 33,4 38 21 17 4.506 29 46 18
2010 196.000 644.000 30,4 44 26 18 4.454 28 41 19
2014 174.279 577.801 30,2 47 32 15 3.708 19 43 19
2017 181.340 629.110 28,8 53 35 18 3.421 20 40 19

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Diocesi Portale Diocesi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di diocesi