Diocesi di Nuevo Laredo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Diocesi di Nuevo Laredo
Dioecesis Novolaredensis
Chiesa latina
Suffraganea dell' arcidiocesi di Monterrey
Regione ecclesiastica Noreste
Vescovo Enrique Sánchez Martínez
Sacerdoti 71 di cui 52 secolari e 19 regolari
12.450 battezzati per sacerdote
Religiosi 26 uomini, 87 donne
Abitanti 1.051.000
Battezzati 884.000 (84,1% del totale)
Superficie 19.378 km² in Messico
Parrocchie 44
Erezione 6 novembre 1989
Rito romano
Indirizzo Saltillo 206, Col. México, 88280 Nuevo Laredo, Tamps., México
Sito web www.diocesisdenuevolaredo.org
Dati dall'Annuario pontificio 2014 * *
Chiesa cattolica in Messico

La diocesi di Nuevo Laredo (in latino: Dioecesis Novolaredensis) è una sede della Chiesa cattolica suffraganea dell'arcidiocesi di Monterrey appartenente alla regione ecclesiastica Noreste. Nel 2013 contava 884.000 battezzati su 1.051.000 abitanti. È attualmente retta dal vescovo Enrique Sánchez Martínez.

Territorio[modifica | modifica wikitesto]

La diocesi comprende 11 comuni in due stati del Messico:[1]

  • i comuni di Nuevo Laredo, Guerrero, Ciudad Mier e Ciudad Miguel Alemán nello stato di Tamaulipas;
  • i comuni di Parás, Vallecillo, Sabinas Hidalgo, Villaldama, Bustamante, Lampazos de Naranjo e Anáhuac nello stato di Nuevo León.

Sede vescovile è la città di Nuevo Laredo, dove si trova la cattedrale dello Spirito Santo.

Il territorio si estende su 19.378 km² ed è suddiviso in 44 parrocchie.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La diocesi è stata eretta il 6 novembre 1989 con la bolla Quo facilius di papa Giovanni Paolo II, ricavandone il territorio dalla diocesi di Matamoros e dall'arcidiocesi di Monterrey.

Cronotassi dei vescovi[modifica | modifica wikitesto]

  • Ricardo Watty Urquidi, M.Sp.S. † (6 novembre 1989 - 21 febbraio 2008 nominato vescovo di Tepic)
  • Gustavo Rodríguez Vega (8 ottobre 2008 - 1º giugno 2015 nominato arcivescovo di Yucatán)
  • Enrique Sánchez Martínez, dal 16 novembre 2015

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

La diocesi al termine dell'anno 2013 su una popolazione di 1.051.000 persone contava 884.000 battezzati, corrispondenti all'84,1% del totale.

anno popolazione sacerdoti diaconi religiosi parrocchie
battezzati totale % numero secolari regolari battezzati per sacerdote uomini donne
1990 794.000 810.000 98,0 31 24 7 25.612 65 25
1999 791.800 979.500 80,8 56 43 13 14.139 1 17 93 32
2000 792.000 979.500 80,9 53 41 12 14.943 1 17 96 32
2001 787.000 980.000 80,3 54 39 15 14.574 1 20 96 32
2002 791.000 979.600 80,7 55 38 17 14.381 1 19 94 34
2003 791.000 979.600 80,7 56 39 17 14.125 25 115 34
2004 791.000 976.600 81,0 62 42 20 12.758 28 90 34
2013 884.000 1.051.000 84,1 71 52 19 12.450 26 87 44

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dal sito web della diocesi.

Fonti[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN260109764
diocesi Portale Diocesi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di diocesi