Diocesi di Castabala

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Castabala
Sede vescovile titolare
Dioecesis Castabalensis
Patriarcato di Antiochia
Sede titolare di Castabala
Mappa della diocesi civile d'Oriente (V secolo)
Vescovo titolare Valdemir Vicente Andrade Santos
Istituita XIX secolo
Stato Turchia
Regione Cilicia
Diocesi soppressa di Castabala
Suffraganea di Anazarbo
Eretta ?
Soppressa ?
Dati dall'annuario pontificio
Sedi titolari cattoliche

La diocesi di Castabala (in latino: Dioecesis Castabalensis) è una sede soppressa e sede titolare della Chiesa cattolica.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Castabala, identificabile con le rovine di Bodrum-Kalesi nell'odierna Turchia, è un'antica sede episcopale della provincia romana della Cilicia Seconda nella diocesi civile d'Oriente. Essa faceva parte del Patriarcato di Antiochia ed era suffraganea dell'arcidiocesi di Anazarbo, come documentato da una Notitia Episcopatuum del X secolo, che ne riprende una precedente del VI secolo.[1]

Oggi Castabala sopravvive come sede vescovile titolare; l'attuale vescovo titolare è Valdemir Vicente Andrade Santos, vescovo ausiliare di Fortaleza.

Cronotassi dei vescovi greci[modifica | modifica wikitesto]

  • Maris † (II secolo)
  • Mosé † (menzionato nel 325)
  • Teofilo † (menzionato nel 366 circa)
  • Esichio † (prima del 431 - dopo il 434)
  • Paregorio † (menzionato nel 451)
  • Stefano † (menzionato nel 550)
  • Teodoro † (menzionato nel 692)

Cronotassi dei vescovi titolari[modifica | modifica wikitesto]

  • John Milner † (6 marzo 1803 - 19 aprile 1826 deceduto)
  • John Murdoch † (4 giugno 1833 - 15 dicembre 1865 deceduto)
  • Louis Aloysius Lootens † (3 marzo 1868 - 10 gennaio 1898 deceduto)
  • Rocco Tornatore, M.E.P. † (26 novembre 1889 - 26 gennaio 1908 deceduto)
  • John William Shaw † (7 febbraio 1910 - 11 marzo 1911 succeduto vescovo di San Antonio)
  • Juan José Marcos Zapata † (30 maggio 1913 - 13 maggio 1951 deceduto)
  • Doroteo Fernández y Fernández † (6 marzo 1956 - 22 luglio 1971 succeduto vescovo di Badajoz)
  • Patrick Ebosele Ekpu (5 giugno 1971 - 5 luglio 1973 succeduto vescovo di Benin City)
  • Felipe Tejeda García, M.Sp.S. † (29 gennaio 2000 - 9 aprile 2018 deceduto)
  • Valdemir Vicente Andrade Santos, dall'11 luglio 2018

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN236012718 · WorldCat Identities (EN236012718
Diocesi Portale Diocesi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di diocesi