Dinastia giustinianea

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Dittico consolare di Giustino (console 540), figlio di Germano Giustino

La dinastia giustinianea riunisce i parenti dell'imperatore bizantino Giustiniano I.

La famiglia, originaria della Macedonia, era di estrazione contadina e di espressione latina: gli attacchi e le devastazioni dei barbari obbligarono il giovane Giustino a recarsi a Costantinopoli, dove entrò nell'esercito, giungendo fino alla porpora col nome di Giustino I (518). La dinastia terminò con l'imperatore Maurizio (602).

  • Giustino I - (518–527)
    1. Nessun figlio dal matrimonio con Eufemia
  • Vigilanza, sorella di Giustino
    1. Dal matrimonio con Sabbazio
      • Pietro Sabbazio, poi adottato dallo zio Giustino I e divenuto imperatore col nome di Giustiniano I - (527–565)
        1. Nessun figlio dal matrimonio con Teodora
      • Vigilanza
        1. Dal matrimonio con Dulcissimo
  • Fratello o sorella sconosciuto di Giustino I
    1. Da un matrimonio con un marito o moglie sconosciuto

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Bisanzio Portale Bisanzio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Bisanzio