Dieter Eppler

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Heinz Dieter Eppler (Stoccarda, 11 febbraio 1927Stoccarda, 12 aprile 2008) è stato un attore tedesco.

È stato un attore e doppiatore di radio e televisione, di discreto successo, famoso soprattutto nella sua regione - il Baden Württemberg - dove ha lavorato spesso per l'emittente radio di stato SWR e nel Teatro dell'Opera di Stoccarda. Nella sua carriera è stato molto attivo in televisione dove ha raggiunto l'apice del successo con la serie televisiva Tatort, ma anche straordinario interprete di svariate collaborazioni televisive in Germania. È stato pure protagonista, con diverse apparizioni al fianco di altri illustri attori tedeschi come - Horst Tappert - nella fortunata serie televisiva L'ispettore Derrick, o Hans Jürgen Wussow nella serie " La clinica della Foresta Nera" .Dieter Eppler ha vissuto alcuni anni in Italia, a Roma, dove ha lavorato con Dino De Laurentiis e interpretando film come Sotto dieci bandiere (1960) di Duilio Coletti.

Nel 1972 ha recitato con Giulio Petroni per la realizzazione del film La vita, a volte, è molto dura, vero Provvidenza? Un altro film che lo ha reso celebre è stato La strage dei vampiri del 1962, un film di Roberto Mauri con Graziella Granata, Walter Brandi e Alfredo Rizzo. Era un uomo di grande generosità; a Stoccarda vive una famiglia numerosa composta di figli, nipoti e pronipoti che lo hanno molto amato. Parlava un ottimo italiano e amava l'Italia dove si recava spesso; negli ultimi anni della sua vita, insieme con l'inseparabile moglie Magdalene detta Maxi, si è visto spesso nella zona di Varese, dove aveva ed ha ancora un carissimo amico. Dieter Eppler riposa nel cimitero di Birkach, quartiere cittadino di Stoccarda.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN3072721 · LCCN: (ENno2010023387 · ISNI: (EN0000 0001 1737 7064 · GND: (DE110610180