Dieter Eppler

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Dieter Eppler (Stoccarda, 11 febbraio 1927Stoccarda, 12 aprile 2008) è stato un attore tedesco.

È stato un attore di discreto successo, famoso soprattutto nella sua regione - il Baden Württemberg - dove ha lavorato spesso per l'emittente radio di stato SWR. Ha lavorato molto anche nel teatro ed in televisione dove ha raggiunto l'apice del successo con la serie televisiva Tatort, ma anche straordinario interprete di svariate interpretazioni televisive in Germania. È stato pure protagonista, con diverse apparizioni al fianco di un altro illustre attore tedesco - Horst Tappert - nella fortunata serie televisiva L'ispettore Derrick. Dieter Eppler ha vissuto alcuni anni in Italia, a Roma, dove ha lavorato interpretando film come Sotto dieci bandiere (1960) di Duilio Coletti.

Nel 2005 ha inoltre lavorato con Giulio Petroni per la realizzazione del film La vita, a volte, è molto dura, vero Provvidenza? Un altro film che lo ha reso celebre è stato La strage dei vampiri del 1962, un film di Roberto Mauri con Graziella Granata, Walter Brandi e Alfredo Rizzo. Parlava un ottimo italiano e amava l'Italia dove si recava spesso; negli ultimi anni della sua vita, insieme con l'inseparabile moglie Maxi, si è visto spesso nella zona di Varese, dove aveva un caro amico. Dieter Eppler riposa nel cimitero di Birkach, un sobborgo di Stoccarda.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 3072721 · LCCN: no2010023387 · GND: 110610180