La vita, a volte, è molto dura, vero Provvidenza?

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La vita, a volte, è molto dura, vero Provvidenza?
Provvidenza carro.jpg
Lo stralunato Provvidenza nel suo carretto
Paese di produzione Italia, Francia, Germania
Anno 1972
Durata 101 min
Genere western, comico
Regia Giulio Petroni
Soggetto Piero Regnoli
Sceneggiatura Piero Regnoli, Giulio Petroni, Antonio Marino, Franco Castellano, Giuseppe Moccia
Produttore Alfonso Donati
Produttore esecutivo Alfonso Donati
Fotografia Alessandro D'Eva
Montaggio Nino Baragli
Effetti speciali Luciano Byrd
Musiche Ennio Morricone
Scenografia Sergio Canevari
Costumi Luciano Sagoni
Trucco Giuliano Laurenti
Interpreti e personaggi

La vita, a volte, è molto dura, vero Provvidenza? è un film del 1972, diretto da Giulio Petroni.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

« I banditi e la canaglia

Se forniti di una taglia
Con perizia, con pazienza
Chi li frega? Provvidenza! »

(Il motto di Provvidenza)

Provvidenza è un cacciatore di taglie che dopo aver catturato il grosso e ingenuo Hurricane Kid inventa un modo ingegnoso per fare denaro: consegna la sua preda allo sceriffo del paese più vicino e poi la aiuta a fuggire in modo da poterla prendere nuovamente prigioniera e consegnarla alle autorità di un altro Stato incassando una nuova taglia. Un giorno il gioco si inverte perché Hurricane Kid cattura il suo cacciatore cercando di spacciarlo per sé e di incassare la relativa taglia.

Mike Bongiorno che inscena un quiz alla Rischiatutto nella prigione

Nella confusione generata dallo scambio finiscono entrambi nel carcere di Owensboro dove la loro identità viene accertata grazie all'intervento del colonnello-criminologo Mike Goodmorning. Ristabilita la verità Provvidenza incassa la taglia e se ne va mentre Hurricane Kid viene rinchiuso in carcere ma riesce a fuggire riunendosi al suo carceriere. I due, dopo aver affrontato una maldestra ladra e la banda del colonnello sudista Arthur James si accorgono che lo sceriffo di Owensboro ha pagato la taglia con dollari falsi.

Stella e Hurricane Kid

Provvidenza recupera nuovi fondi battendo a biliardo un baro e Hurricane Kid nasconde i soldi della vincita nel campanile di una chiesa di comunità religiosa. Essa però è stata costruita abusivamente sul terreno di un privato intenzionato a demolirla. La demolizione disperde il denaro nascosto sulla comunità che grida al miracolo. Provvidenza riconosciuto nel proprietario del terreno il cugino di Calamity Jane ricercato in vari stati, lo cattura e se lo porta via legandolo insieme a un paio di componenti della banda di Arthur James e a un rassegnato Hurricane Kid.

Provvidenza che 'intasca' il denaro della taglia

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Gli esterni del film furono girati nella piana di Camposecco, presso Camerata Nuova, e nelle campagne lungo la via Tiburtina, alla periferia di Roma, dove si trovava anche il villaggio western usato nelle scenografie.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film venne distribuito con i titoli alternativi: För hur många dollar som helst (Svezia); Life Is Tough, Eh Providence? (USA); Providenza - Mausefalle für zwei schräge Vögel (Germania Ovest); On m'appelle Providence (Francia); Providensa - petturi vai pyhimys (Finlandia).

Critica[modifica | modifica wikitesto]

Il film realizza una commistione del genere spaghetti-western e del comico, sulla scia del successo che stavano ottenendo in quegli anni film come Lo chiamavano Trinità. Infatti anche questo film avrà successo ai botteghini tanto da avere un seguito, nel 1973, con Ci risiamo, vero Provvidenza? diretto da Alberto De Martino.[senza fonte]

Riferimenti ad altri film[modifica | modifica wikitesto]

All'interno del film c'è un riferimento al principale film del filone spaghetti-western/comico, ovvero Lo chiamavano Trinità: quando Provvidenza guarda un manifesto di un ricercato dice allo sceriffo:

« Lo conoscete questo qui? E il fratello alto, grasso, che chiamano Bambino? Ve li porterò! Promesso. Tutti e due »

facendo proprio riferimento a Trinità, e a suo fratello Bambino (Bud Spencer).

Un'altra volta Provvidenza sfoglia i manifesti con i ricercati e dice tra sé e sé: "Django, Sartana, Ringo...", tutti famosi pistoleri di altre pellicole.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema