La strage dei vampiri

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
La strage dei vampiri
Paese di produzioneItalia
Anno1962
Durata78 min
Dati tecniciB/N
rapporto: 1,85:1
Genereorrore
RegiaRoberto Mauri
SoggettoRoberto Mauri
SceneggiaturaRoberto Mauri
ProduttoreDino Sant'Ambrogio
Casa di produzioneMercur
Distribuzione in italianoIndipendenti Regionali
FotografiaUgo Brunelli
MontaggioJenner Menghi
MusicheAldo Piga
ScenografiaGiuseppe Ranieri
CostumiVilelma Vitaioli
TruccoCarlo Grillo
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

La strage dei vampiri è un film del 1962 diretto da Roberto Mauri.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

A una festa in un castello dell'Austria ottocentesca una nobildonna cede al fascino di uno sconosciuto. Questi, mordendola sul collo, si rivelerà un vampiro. Il consorte, scoperto l'avvenuto grazie all'aiuto di un dottore, cerca di salvarla.

Luoghi delle riprese[modifica | modifica wikitesto]

Il castello in cui si svolge gran parte del film è il castello di Monte San Giovanni Campano, in provincia di Frosinone.[2]

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Distribuito nei cinema il 6 febbraio 1962, il film incassò circa 36 milioni di lire italiane.[2] Negli Stati Uniti uscì invece il 4 giugno 1969.[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Accreditato come Paolo Solvay
  2. ^ a b c Roberto Curti, Italian Gothic Horror Films, 1957-1969, McFarland, 2015, ISBN 978-1-4766-1989-7.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cinema