Di Renzo Editore

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Di Renzo Editore
Stato Italia Italia
Forma societaria Società a responsabilità limitata
Fondazione 1985 a Roma
Fondata da Sante Di Renzo
Sede principale Roma
Settore Editoria
Prodotti libri
Slogan «Abbiamo la scienza nel DNA»
Sito web

La Di Renzo Editore è una casa editrice italiana fondata nel 1985 a Roma.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La Casa Editrice Di Renzo è stata fondata a Roma da Sante Di Renzo nel 1985, dopo che lo stesso aveva cercato inutilmente di far ripubblicare un libro ormai introvabile del matematico italiano Luigi Fantappié.

L'impresa, che ebbe un notevole successo iniziale, fu appoggiata e stimolata da Giuseppe Arcidiacono, matematico e fisico, allievo di Fantappié.

L'imprenditore romano, decise di dare vita a una collana dal titolo I Dialoghi.

Uno dei primi personaggi che aderì all'iniziativa della casa editrice fu Margherita Hack.

Nel 1991 viene lanciata la seconda collana dal titolo Arcobaleno che raccoglie testi di scienza e filosofia.

Le collane[modifica | modifica wikitesto]

Fra le collane pubblicate dalla Di Renzo si annoverano: Arcobaleno, Arte, I Dialoghi, Narrativa, Normativa, Psiche, Scuola, Teatro, Università.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]