Diāna Skrastiņa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Diāna Skrastiņa
Nazionalità Lettonia Lettonia
Altezza 187 cm
Pallacanestro Basketball pictogram.svg
Ruolo Allenatrice (ex ala grande / centro)
Squadra Ancona Basket
Ritirata 2011 - giocatrice
Carriera
Squadre di club
1992-1997Trogylos Priolo 119 (2.031)
1998-2000SC Alcamo 51 (844)
2002-2003Libertas Termini 26 (374)
2003-2007Pall. Ribera 119 (1.332)
2007-2009Ancona Basket 62 (671)
2009-2010Alcamo 12 (69)
2010-2011600px bisection vertical HEX-FF0000 White.svg S. Matteo Messina
Nazionale
Lettonia Lettonia
Carriera da allenatore
2011-2012600px bisection vertical HEX-FF0000 White.svg S. Matteo Messina
2013-Ancona Basket (vice)
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 30 giugno 2016

Diāna Skrastiņa (Riga, 19 marzo 1972) è un'ex cestista e allenatrice di pallacanestro lettone.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Dal 2003 al 2007 gioca nella Pallacanestro Ribera, Con la quale si aggiudica la Coppa Italia di Basket Femminile, nella Final Six 2006 di Schio, battendo in finale Faenza 75-72[1].

Dal 2010 passa al San Matteo Messina[2]. A fine stagione, è invitata come allenatrice della formazione "A Messina-Calabria" dell'All-Star Game di Serie B[3].

Smette di giocare in coincidenza con l'ammissione in Serie B nazionale delle messinesi, per il suo status di straniera[4], ma rimane come assistente di Gabriele Ribaudo alla guida della prima squadra[5].

Nel 2013-14 è assistente di Cristiano Gaspari sulla panchina dell'Ancona Basket, in Serie A2[6].

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Ribera vince la coppa Italia femminile, in La Gazzetta dello Sport, 26 marzo 2006. URL consultato il 15 febbraio 2010.
  2. ^ Colpo di mercato del San Matteo, presa la lettone Diana Skrastina [collegamento interrotto], in messinasportiva.it, 11 ottobre 2010. URL consultato il 19 novembre 2010.
  3. ^ All Star Game 2011. Festa rosso-azzurra, in Basket Catanese, 4 giugno 2011. URL consultato il 4 giugno 2011.
  4. ^ B/F - Novità e indiscrezioni sulla nuova B femminile [collegamento interrotto], in realbasketsicilia.it, 2 luglio 2011. URL consultato il 23 maggio 2012.
  5. ^ B/F - Palermo dai due volti, Messina cede in volata [collegamento interrotto], in realbasketsicilia.it, 6 maggio 2012. URL consultato il 23 maggio 2012.
  6. ^ Vesta Droptek Ancona - Stagione 2013/2014, su LBF. URL consultato il 19 luglio 2014 (archiviato dall'url originale il 29 luglio 2014).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]