Desna

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Desna (disambigua).
Desna
Confluence of Desna and Bolva in Bryansk.JPG
Stato Russia Russia
Circondari federali Bielorussia Bielorussia
Ucraina Ucraina
Lunghezza 1 130 km
Portata media 360 m³/s[1]
Bacino idrografico 88 900 km²
Nasce Alture di Smolensk
Sfocia fiume Dnepr

La Desna è un fiume dell'Europa orientale, affluente di sinistra del Dnepr. Scorre per circa 1.130 km (di cui 535 navigabili) nella zona nella Russia europea, in Bielorussia e in Ucraina.

Percorso[modifica | modifica wikitesto]

Nasce nell'Oblast' di Smolensk, nella Russia occidentale, dalle alture di Smolensk, lascia le sorgenti a ovest-sud-ovest di Smolensk e vicino a El'nja e prosegue fino a Naleti. Da qui fluisce in direzione sud verso Brjansk, dopo la quale riceve le acque del Sudost provenienti da nord; dopo aver attraversato il confine ucraino, riceve le acque del Sejm, proveniente da est, e raggiunge Černihiv. Proseguendo verso sud si immette, poco a valle della capitale ucraina di Kiev, nel Dnepr.

Affluenti[modifica | modifica wikitesto]

I suoi più importanti affluenti sono Bolva, Sejm, Navlja, Nerussa, Oster dalla sinistra, Snov e Sudost dalla destra. Le principali città toccate sono Desnogorsk, Brjansk e Černigov.

Portate medie mensili[modifica | modifica wikitesto]

Portata media mensile (in m³)
Stazione idrometrica : Černihiv (dati calcolati su un periodo di 102 anni)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ alla foce

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità GND: (DE4229231-1