Deer Hunter

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Deer Hunter
videogioco
Piattaforma Microsoft Windows, Mac OS, Game Boy Color
Data di pubblicazione Flags of Canada and the United States.svg 31 dicembre 1997
Genere Sparatutto in prima persona
Sviluppo Sunstorm Interactive
Pubblicazione WizardWorks Software, MacSoft
Serie Deer Hunter
Modalità di gioco Giocatore singolo
Periferiche di input Mouse
Supporto CD-ROM
Fascia di età ESRB: T

Deer Hunter: Interactive Hunting Experience è un videogioco del genere sparatutto in prima persona sviluppato da Sunstorm Interactive e pubblicato nel 1997 da WizardWorks Software per Microsoft Windows. Primo videogioco della serie di giochi di caccia Deer Hunter, in seguito diventata di proprietà di GT Interactive[1] e quindi di Atari[2], il titolo ha ricevuto conversioni per Macintosh e Game Boy Color[3][4]. Il videogioco ha venduto 1,5 milioni di copie.[1]

Modalità di gioco[modifica | modifica wikitesto]

In Deer Hunter è possibile cacciare cervi utilizzando tre armi in tre differenti aree degli Stati Uniti d'America: Arkansas, Colorado e Indiana.[5]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Deer Hunter Marches On, su IGN, 26 gennaio 1999.
  2. ^ (EN) Sam Parker, Deer Hunter to stalk PS2, su GameSpot, 23 aprile 2003.
  3. ^ (EN) Deer Hunter, su IGN, 1 settembre 1999.
  4. ^ (EN) Alec Matias, Deer Hunter, su IGN, 4 febbraio 2000.
  5. ^ (EN) Ryan Mac Donald, Deer Hunter Review, su GameSpot, 9 marzo 1998.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi