Darcey Bussell

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Darcey Bussell

Dame Darcey Bussell (Londra, 27 aprile 1969) è una ballerina britannica. Stella del Royal Ballet di Londra, nella sua brillante carriera ha interpretato tutti i ruoli classici ed ha collaborato con coreografi di altissimo livello come Frederick Ashton, Kenneth MacMillan, William Forsythe e Christopher Wheeldon. Ha ballato con grandi partner come Jonathan Cope, Zoltan Solymosi e l'italiano Roberto Bolle.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Darcey Bussell ha iniziato la sua formazione artistica presso la Scuola di arti Educational, specializzata in danza e la scuola di teatro musicale a Londra. All'età di 13 anni, si trasferì a continuare gli studi presso il Royal Ballet bassa School, una scuola di balletto internazionale leader in Richmond Park. A 16 sviluppò la propria preparazione presso la prestigiosa scuola del Royal Ballet di Corte del barone, prima di laurearsi nella Wells Royal Ballet della Sadler nel 1987. Mentre studiava al Royal Ballet School, apparve in un numero di produzioni scolastiche, comprese le prestazioni alla Royal Opera House.

Mentre era ancora studentessa, il coreografo Kenneth MacMillan aveva notato il suo talento, e nel 1988 le dette un ruolo di primo piano nel suo balletto Il Principe delle pagode su musica di Benjamin Britten: per lei venne spostato il Royal Ballet. Un anno più tardi, nel dicembre 1989, la notte di apertura della mostra, Darcey fu promossa alla direzione, e a tutt'oggi è la più giovane ballerina ad aver ottenuto questo riconoscimento.

I suoi numerosi ruoli includono Masha in Inverno sogni e Princess Rose in La principessa delle pagode, sia coreografie di MacMillan, come pure la principessa Aurora in The Sleeping Beauty, Odette/Odile nel Lago dei cigni, Nikiya e Gamzatti in La Bayadère, Sugar Plum Fairy in The schiaccianoci, Manon in Manon e Giselle in Giselle.

Ha recitato nella popolare commedia Il Vicario di Dibley nel ruolo di sé stessa.

Nel 2006 ha annunciato il ritiro dalla danza.

Il 12 agosto 2012, ha partecipato alla cerimonia di chiusura della XXX Edizione dei Giochi Olimpici.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Ufficiale dell'Ordine dell'Impero Britannico - nastrino per uniforme ordinaria Ufficiale dell'Ordine dell'Impero Britannico
«Per i servizi al balletto.»
— 31 dicembre 1994[1]
Comandante dell'Ordine dell'Impero Britannico - nastrino per uniforme ordinaria Comandante dell'Ordine dell'Impero Britannico
«Per i servizi alla danza.»
— 17 giugno 2006[2]
Dama Comandante dell'Ordine dell'Impero Britannico - nastrino per uniforme ordinaria Dama Comandante dell'Ordine dell'Impero Britannico
«Per i servizi alla danza.»
— 30 dicembre 2017[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ The London Gazette (PDF), nº 53893, 30 December 1994.
  2. ^ The London Gazette (PDF), nº 58014, 17 June 2006.
  3. ^ The London Gazette (PDF), nº 62150, 30 December 2017.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN29741690 · ISNI (EN0000 0001 1489 3864 · LCCN (ENn93113141 · GND (DE121961222 · BNF (FRcb14160509m (data)