Daniele Sgnaolin

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Daniele Sgnaolin
Nazionalità Italia Italia
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Specialità Strada
Termine carriera 1997
Carriera
Squadre di club
1996-1997Roslotto
Palmarès
Gnome-emblem-web.svg Mondiali
Argento Duitama 1995 In linea Dil.
Statistiche aggiornate al 15 dicembre 2018

Daniele Sgnaolin (San Donà di Piave, 22 novembre 1970) è un ex ciclista su strada italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato nel 1970 a San Donà di Piave, in provincia di Venezia, ha iniziato a praticare il ciclismo a 7 anni, nel 1977[1].

Ha ottenuto i principali risultati in carriera tra i dilettanti, su tutti il titolo italiano Dilettanti nel 1994, ma anche un 2º posto al Giro d'Italia Dilettanti e un 3º al Giro delle Regioni nel 1995, 2 terzi posti al Giro del Belvedere nel 1994 e 1995, un 2º al Trofeo Città di San Vendemiano nel 1991.

Nel 1995 è stato vicecampione del mondo dilettanti ai Mondiali di Duitama, in Colombia, nell'ultima edizione prima che la prova venisse sostituita dalla gara riservata agli Under-23. Nello stesso anno è stato premiato come miglior ciclista Under-23 al Gran Galà Ciclistico Internazionale.

Passato al professionismo nel 1996 con la squadra russa Roslotto-ZG Mobili, ha partecipato in quell'anno ad Amstel Gold Race e Freccia Vallone, oltre che al Giro d'Italia, nel quale si è ritirato alla 9ª tappa.

L'anno successivo ha preso parte al Tour de France, portandolo a termine con un 72º posto in classifica generale e un 17º come miglior piazzamento di tappa, nella 18ª, da Colmar a Montbéliard.

Dopo soli due anni da pro, si è ritirato nel 1997, a 27 anni[2].

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

  • 1993 (G.S. Piovesana - Eco Idrojet, Dilettanti, 2 vittorie)
Coppa Collecchio
Medaglia d'Oro Fiera di Sommacampagna
  • 1994 (G.S. Eco Idrojet H2O Meolo, Dilettanti, 4 vittorie)
Campionati italiani, Corsa in linea dilettanti
Coppa Penna
Trofeo Matteotti Under-23
4ª tappa Giro d'Italia Dilettanti
  • 1995 (G.S. Eco Idrojet H2O Meolo, Dilettanti, 2 vittorie)
3ª tappa Giro delle Regioni (Scandicci > Pontasserchio di San Giuliano Terme)
7ª tappa Giro d'Italia Dilettanti

Altri successi[modifica | modifica wikitesto]

  • 1994 (G.S. Eco Idrojet H2O Meolo, Dilettanti)
Prologo Giro della Valle d'Aosta (Fénis, cronosquadre)
  • 1995 (G.S. Eco Idrojet H2O Meolo, Dilettanti)
Classifica a punti Giro delle Regioni
Classifica scalatori Giro delle Regioni

Piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Grandi Giri[modifica | modifica wikitesto]

1996: ritirato (9ª tappa)

Competizioni mondiali[modifica | modifica wikitesto]

Duitama 1995 - In linea Dilettanti: 2º

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Chi sono, su daniele.ciclisgnaolin.it. URL consultato il 15 dicembre 2018.
  2. ^ Luca Gialanella, Il caso di Sgnaolin, dall'argento mondiale alla pizzeria, su gazzetta.it, 20 dicembre 1997. URL consultato il 15 dicembre 2018.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]